11a giornata: il Lugano stecca a Davos

di Matteo P.

Davos-Lugano 4-1 (1-1,1-0,2-0)

Nel big-match di giornata stecca il Lugano che, opposto ad un buon Davos, viene sconfitto per quattro reti ad una. Nel complesso il 4-1 finale punisce fin troppo i ticinesi, autori di una discreta prestazione. La partita infatti è rimasta in bilico fino a 5 minuti dal termine, quando i padroni di casa con Ambühl trovavano il punto del 3-1 che chiudeva virtualmente la contesa. La formazione di Arno del Curto torna quindi al successo dopo due sconfitte consecutive, mentre quella di Ivano Zanatta proverà questa sera ad infastidire alla Resega lo Zugo.

Ambrì-Berna 0-1 (0-1,0-0,0-0)

Senza strafare il Berna passa alla Valascia e incamera così tre nuovi punti per la rincorsa al vertice. La partita a tratti è stata anche piacevole, con le due formazioni a "studiarsi" per poi colpire al minimo errore dell’avversario. E proprio in un’occasione del genere è arrivato il game winning goal di Bordeleau, lesto ad approfittare di una formazione leventinese troppo sbilanciata per presentarsi solo davanti a Baumle e infilarlo. La formazione di Tlacil è ora chiamata alla difficile trasferta di Kloten, da sempre pista insidiosa per i colori biancoblu.

Basilea-Rapperswil 0-3 (0-1,0-1,0-1)

Con un goal per tempo il Rapperswil liquida la pratica Basilea e porta a casa così tre importantissimi punti per la propria classifica. Partita sostanzialmente mai in discussione, con gli ospiti che hanno controllato abilmente la partita colpendo a scadenze regolari.

Langnau-Kloten 3-5 (2-0,0-2,1-3)

Il Langnau perde l’imbattibilità in casa e lo fa proprio con quel Kloten battuto 4-1 alla prima giornata. L’impressione è che qualcosa si sia rotto negli equilibri della formazione dell’Emmental, spesso in vantaggio ma poi incapace di portare le partite in porto. E il Kloten, come predetto (ma era una previsione scontata), ringrazia e si riporta sopra la linea.

Zugo-Friborgo 1-2 dr (0-0,1-0,0-1,0-1)

Non finisce più di stupire il Friborgo che, dopo aver espugnato la settimana scorsa la Post Finance Arena, passa anche sulla difficile pista della Herti. Partita molto equilibrata, con gli ospiti più freddi nell’esercizio dei rigori.

Tags: