10a giornata: il Berna vince il big-match

di Matteo P.

Berna-Davos 3-1 (1-0,0-0,2-1)

Con due accellerazioni in powerplay "gli orsi" si aggiudicano la prima riedizione della finale della passata stagione. Match sostanzialmente equilibrato, con i padroni di casa che al quarto tentativo sono riusciti a sfatare il tabù della Post Finance Arena (l’ultimo successo datava infatti 16.09, Berna-Langnau 4-0).

Kloten-Zugo 4-3 (1-2,2-0,1-1)

Un Kloten battagliero scaccia l’aria di crisi dalla Schluefweg battendo una delle squadre più in forma del momento. Gli zurighesi hanno avuto ragione dei propri avversari grazie ad un punto di Kimmo Rintanen a poco più di tre minuti dal termine.

Lugano-Basilea 5-2 (0-0,3-1,2-1)

Nessun problema o quasi per la formazione di Ivano Zanatta che, dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, doma un Basilea apparso incapace di rispondere alle folate dei ticinesi. Con la vittoria di ieri sera il Lugano si porta a ridosso della capolista Servette, ora staccata di due soli punti (e con una partita in meno disputata).

Rapperswil-Langnau 3-1 (1-1,0-0,2-0)

Con due reti nel terzo tempo i sangallesi sconfiggono il Langnau e incamerano tre importantissimi punti per la propria classifica. La squadra bernese incassa invece la seconda sconfitta consecutiva in trasferta.

Friborgo-Servette 5-4 ds (1-2,1-1,2-1,1-0)

Il Friborgo si aggiudica all’overtime il derby romando e, con questi due punti, fa un ulteriore passo avanti verso la testa della classifica. I quasi 5000 della St-Léonard hanno così festeggiato la quinta vittoria consecutiva in casa della propria squadra.

Tags: