Dopopartita Pontebba-Milano: Intervista a Patrice Lefebvre

di Monica

Al termine della partita tra i Vipers e le Aquile abbiamo ascoltato il capitano della squadra friulana, Patrice Lefebvre, premiato come migliore Aquila in campo.

Hockeytime: Ciao Patrice, come ti è sembrato questo esordio casalingo delle Aquile?
Patrice Lefebvre: Ciao, devo dire che non abbiamo giocato per niente bene durante il primo periodo mentre invece nel secondo e nel terzo siamo usciti ed abbiamo dominato. Un peccato non aver potuto portare a casa i due punti. Il nostro problema è stato la concretezza: ci è davvero mancata a differenza dei nostri avversari.
Oggi era proprio una di quelle serate in cui il puck non voleva entrare…

HT: E per quanto riguarda la tua performance di stasera, sei soddisfatto?
PL: Sì, certo, anche se in realtà se ci ripenso bene avrei potuto dare ancora qualcosa di più. Ringrazio chi mi ha premiato come migliore giocatore delle Aquile in campo anche se sinceramente questi riconoscimenti alla mia età non sono più importanti, avrei preferito vincere la partita.

HT:Secondo te che cosa dovrete evitare di fare e dove dovrete migliorare per poter vincere la prossima partita?
PL: Prima di tutto è necessario che giochiamo tutti i sessanta minuti e non soltanto a partire dal secondo periodo. Un’altra cosa fondamentale in cui dobbiamo lavorare è la concretezza: stasera abbiamo creato moltissime occasioni ma quello che ne è derivato è stato soltanto un goal. Sarà importante cercare di creare magari anche un numero minore di azioni pericolose ma produrre più reti.

HT: Che effetto ti ha fatto giocare contro il Milano, la tua ex squadra italiana?
PL: Sinceramente non mi ha fatto uno strano effetto, devo dire che a Milano sono legato da ricordi bellissimi, ho giocato tre anni ed ho vinto tre scudetti con loro e sono stati un periodo veramente bello della mia vita. Ora però sono approdato alle Aquile e come si dice “anno nuovo, vita nuova”, quindi sono molto fiducioso per il mio futuro con questo nuovo team e mi auguro di trascorrere anche qui dei momenti stupendi come quelli passati insieme ai Vipers.

Si ringrazia la SG Generali Aquile FVG ed il giocatore Patrice Lefebvre per la disponibilità concessa.