Caldaro alza il trofeo Pepi Pichler

Avvincente 22ª edizione del Memorial Pepi Pichler, annuale torneo a ridosso del campionato con impegnate le tre squadre di Bassa Atesina.
Nella prima gara Appiano ed Egna hanno offerto una serata di gol per i malcapitati portieri Rizzi per le Oche e Gänsbacher per i Pirati. In svantaggio di tre reti l’Appiano ha sùbito recuperato fino al 3-3 ma il secondo tempo ha premiato l’Egna. I biancorossi hanno però perso nella partita successiva contro il Caldaro che nonostante i tre punti ha poco da sorridere. Alexander Andergassen dovrà stare fermo almeno 50 giorni per la rottura del tendine di una mano.
Tutto si decide all’ultima sfida tra Lucci e Pirati con la vittoria dei primi solo ai rigori. Su 5 tiri contro il portiere gialloblu Hannes Pichler ne realizza due il Caldaro, l’Appiano riesce a battere solo una volta Commisso.

L’Appiano chiude all’ultimo posto lamentando le assenze di Adrian Saul, Trevor Sherban (non ancora ad Appiano) e gli infortunati Lukas Martini e Dennis Sommadossi. Nell’Egna erano assenti Tuomo Harjula, Robert Zanotti, Manuel Bertignoll e Florian Hell.

22 settembre
Appiano: Appiano – Egna 5-8 (4-4; 0-2; 1-2)

22 settembre
Appiano: Caldaro – Egna 4-2 (2-1; 1-0; 1-1)
Marcatori: 6:25 (1-0) Eisenstecken Matthias; 17:08 (1-1=PP) Vill Stefan; 17:25 (2-1) Felderer; 36:26 (3-1) Barnes Troy; (4-1=PP) Ambach Armin; (4-2=PP2) Lala Jiri.

23 settembre
Appiano: Appiano – Caldaro 2-3 d.r. (1-1; 0-1; 1-0; 0-0; 1-0)

Classifica P.ti V-N-P gol +/-
Caldaro       5 2-0-0  6-4  +2
Egna          3 1-0-1 10-9  +1
Appiano       1 0-0-2  7-10 -3