Il mercato NHL

Di Emanuele Badessi

A 18 giorni dalla prima sirena della stagione ufficiale NHL, che suonera’ a Londra per la Premiere europea tra i campioni in carica di Anaheim e i Kings, facciamo il punto sui movimenti di mercato che stanno cambiando il volto di alcune franchigie del campionato professionistico nordamericano.
Partiamo da un trasferimento che ha fatto molto rumore tra gli addetti ai lavori e cioe’ il passaggio agli Oilers di uno degli artefici della conquista della Stanley Cup da parte dei Ducks; stiamo parlando di Dustin Penner, messo sotto contratto da Edmonton per $21.5 milioni in 5 anni.Con questo trasferimento il GM di Edmonton spera di invertire la tendenza negativa della franchigia canadese che nella seconda parte dello scorso anno ha avuto un crollo verticale nel rendimento;crollo susseguente alla partenza di Ryan Smyth destinazione Long Island. A proposito di “Capitan Canada” la sua permanenza al Nassau Coliseum e’ durata lo spazio di mezza stagione; difatti l’ala sinistra di Banff ha firmato, come free agent per $31.25 milioni in 5 anni, con Colorado.

Gli Islanders, dal canto loro, perso Smyth si sono consolati aggiungendo al rooster Comrie, Fedotenko e Guerin, e assegnando a quest’ultimo la ’C’ come 11o capitano nella storia della franchigia.
Rimanendo nella grande mela, un’altro trasferimento che ha fatto rumore e’ stato quello che ha visto come protagonista Nylander, il quale ha apposto la sua firma in calce al contratto che lo leghera’ per i prossimi 4 anni ai Washington Capitals di Ovechkin per $19.5 milioni. Dopo Nylander le Blueshirts devono rinunciare anche a Rachunek e Weekes, che firmano entrambi con i Devils, ma si consolano con le conferme di Shannahan, Lundqvist, Avery, Hossa e Prucha. Sul fronte arrivi da segnalare il doppio colpo messo a segno con le firme di due centri di spessore come Drury, protagonista nella scorsa stagione con Buffalo e Gomez arrivato a Manhattan dai Devils.
Altra squadra molto attiva sul mercato sono i Penguins che mettono sotto contratto Sydor, Sykora e Sabourin, confermano i Free Agent Whitney e Scuderi, e si scambiano i backup con Buffalo con Ty Conklin che va a Pittsburgh mentre Thibault percorre la strada in direzione inversa.
Passando a parlare dei campioni in carica di Anaheim mentre resta da sciogliere la riserva da parte del capitano, Scott Niedermeyer, riguardo alla sua carriera, il GM Burke, perso Penner , ha messo sotto contratto Bertuzzi e Schneider da Detroit e conferma Joe DiPenta. I vicecampioni di Calgary si sono rinforzati aggiungendo al loro rooster Owen Nolan proveniente da Phoenix e Anders Eriksson lo scorso anno in forza ai Blue Jackets.Questi ultimi sono i protagonisti di un bel colpo mettendo sotto contratto Mike Peca con una spesa di circa $1.3 Milioni che con gli eventuali premi si avvicinerebe ai $2 Milioni.
I Red Wings si assicurano per 5 anni Brian Rafalsky dai Devils per una somma di $30 Milioni , confermano per un’altro anno l’eterno Dominik Hasek per $2 Milioni ma perdono Robert Lang che si accasa a Chicago.
I Devils,oltre ai movimenti segnalati sopra, prendono Vishnevski da Nashville e Zubrus a Buffalo.Phoenix perde Roenick che finisce a S.Jose.