Rush finale contro il Pardubice

Da hclugano.ch

Un preciso tiro di polso di Wilson (Ti-Press, Francesca Agosta) al 56.41 e una combinazione vincente in velocità tra Hentunen e capitan Jeannin al 57.24 hanno permesso al Lugano di aggiudicarsi nei minuti finali la partita amichevole di Widnau contro i vice campioni cechi del Pardubice.

Apparsi piuttosto deconcentrati nel primo periodo, i bianconeri hanno trovato mordente nel corso della gara, rimontando il doppio svantaggio iniziale con le segnature nel secondo periodo di Wilson e Näser.

Ultimo tempo equilibrato con occasioni su entrambi i fronti, prima del gol avversario al 50.32 e del rush finale degli uomini di Zanatta. Da affinare il boxplay, troppo permeabile considerato che tutti i tre gol rivali sono stati segnati con il Lugano in inferiorita numerica.

Sul piano individuale, oltre alla doppietta di un ispirato Wilson, incoraggiante prestazione di un dinamico Flavien Conne.

Il tabellino: Lugano-Pardubice 4-3 (0-2, 2-0, 2-1)

Reti del Lugano: 27.23 Wilson (Sannitz) 1-2, 36.22 Näser (Tremblay, 5 c. 4) 2-2, 56.41 Wilson (Sannitz) 3-3, 57.24 Jeannin (Hentunen) 4-3.

Lugano: Züger; J. Vauclair, Tremblay; Helbling, Hirschi; Hänni, Snell; Cantoni; Hentunen, Murray, Jeannin; Conne, Sannitz, Wilson; T. Vauclair, Romy, Näser; Kostovic, Wirz, Knoepfli; Conte.

Penalità: 8 x 2’ contro il Lugano, 5 x 2’ contro il Pardubice

Tags: