LIHG: le prime mosse per la prossima stagione

La "neonata" Lega Italiana Hockey su Ghiaccio incomincia a dare i primi frutti.

di Daniele Gobbi

Ieri, 1 Giugno, il consiglio direttivo della lega e in seguito anche tutti i rappresentanti delle società di serie A e A2 si sono incontrati a Sommacampagna (in provincia di Verona) per una riunione che incomincia a definire meglio i contorni della prossima stagione.
Gli obiettivi della LIHG sono l’ottimizzazione delle risorse e dare maggiore visibilità a questo sport. Ora questi obiettivi iniziano a essere più vicini.
E’ stato approvato il bilancio dell’anno 2006 ed è stato presentato un bilancio di previsione per la stagione prossima.
Già nella prima riunione della Commissione Tecnica (20-02 a Caprile, BZ) era stata fatta presente la volontà di creare un gruppo di acquisto di materiale tecnico per ridurre le spese di approvvigionamento delle singole squadre. Questa volontà ha portato a un contratto collettivo tra le società aderenti alla LIHG e quattro fornitori di materiale hockeystico. "Il contratto tra la Lihg e quattro società di fornitura, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni" dice il Presidente di Lega Alvise di Canossa, "va verso una migliore razionalizzazione dei costi, assai onerosi, per le spese del materiale da gioco".

Intanto, per rendere il "sistema hockey" più efficiente, continua di comune accordo il passaggio di responsabilità e competenze dalla FISG alla Lega. A tal fine l’iscrizione ai campionati di A e A2 è stata fissata al 15 giugno. Sempre il presidente di Lega su www.lihg.it: "Ho potuto incontrare il Presidente della FISG Giancarlo Bolognini. Infatti sono iniziati i trasferimenti di competenze e deleghe per alcuni temi da FISG e LIHG e tra le due entità vi è pieno accordo" e aggiunge "Sul fronte dei campionati la Commissione Tecnica, dopo cinque riunioni, nei prossimi giorni presenterà il programma definitivo per i campionati di A e A2 e per Coppa Italia. Il lavoro della Commissione Tecnica è stato molto importante perché è riuscita a svolgere un lavoro di razionalizzazione che incontra il favore delle società".
Tema molto caro alla LIHG è quello della comunicazione e della maggior visibilità da dare alle società: il master plan mediatico per la stagione 2007/2008 è stato portato avanti e migliorato grazie al lavoro della Commissione Comunicazione e della Niklas.

fonte: www.lihg.it