Euro Ice Hockey Challenge: la Danimarca esce dal circuito, Bielorussia e Lettonia anche, quale futuro?

di Davide:

"Ci rendiamo conto che il livello dei nostri avversari è diventato troppo basso per farci fare progressi. Abbiamo discusso la cosa con gli altri paesi e li abbiamo informati della nostra decisione." Con queste parole il segretario della federazione Kim Pedersen ha ufficializzato l’uscita della Danimarca dal circuito dell’Euro Ice Hockey Challenge (EIHC), il torneo creato per offrire alle nazioni di seconda fascia un appuntamento internazionale annuale. La decisione danese avrà riflessi importanti e molti si chiedono se il torneo sopravviverà, considerando anche le voci che vogliono per certa anche l’uscita di Bielorussia e Lettonia. La Danimarca è già stata invitata a giocare la Deutchland Cup a settembre con Germania, Slovacchia, USA e Svizzera, e la Gomel Cup nel febbraio 2009 con Bielorussia, Canada e Lettonia.

Il carattere permanente di questi tornei dovrebbe portare alla nascita di un circuito internazionale a tre livelli: 1) Euro Hockey Tour i cui partecipanti (Svezia, Russia, Finlandia e Rep. Ceca) hanno firmato a dicembre 2006 un accordo per altri 4 anni con la stessa formula. 2) Un secondo circuito che comprenda Deutschland Cup, Skoda Cup, Loto Cup e Gomel Cup, giocato da Germania,Slovacchia, Svizzera, Danimarca, Bielorussia e Lettonia 3) L’attuale EIHC che rimarrebbe con Francia, Italia, Ucraina, Slovenia, Norvegia, Austria, Polonia, Ungheria, Lituania, Estonia, Olanda, Romania e Croazia.