Valpellice: confermato Da Rin

Paolo Vola
H.C. VALPELLICE BULLDOGS

Non è una sorpresa ma una piacevole conferma.

Massimo Da Rin aveva promesso che, se fosse stata data continuità al progetto di Mauro Ferrando, lui sarebbe stato in prima fila: ed infatti così è stato.

Un cenno d’intesa con il D.S. Fausto Barale e con il neo presidente Roberto Barbero ed il "Ciue" si è presentato già pronto per condurre la Valpe ad un’altra magnifica stagione.

Facendo due chiacchiere con Massimo emerge immediamente la volontà di mantenere il più possibile compatto il gruppo di giocatori che così bene ha fatto lo scorso anno.
Per gli acquisti purtroppo c’è una fase di stasi determinata dalla proroga federale concessa al Merano ed a eventuali nuove franchigie per l’iscrizione al prossimo campionato.

In ultimo si attendono ancora le conferme della FISG in merito all’intenzione di ridurre a 4 il numero dei trasfert card disponibili.

Per ora comunque una certezza; Da Rin c’è ed è motivatissimo a portare avanti quel progetto che voleva la Valpe protagonista nel panorama hockeystico nazionale.

Ormai valligiano d’adozione Massimo sente la maglia biancorossa come una sua seconda pelle, motivo in più per essere entrato ormai indelebilmente nel cuore di tutti i tifosi.

Inoltre, con il D.S. Barale è già stato predisposto il progetto di un "Camp" estivo per i giovani, sfruttando l’apertura anticipata dello Stadio Cotta Morandini.

Il "Camp" si terrà intorno alla metà del mese di luglio ed il Ciue farà parte dello staff tecnico- formativo. A breve verranno comunicate informazioni di dettaglio sull’evento.