Nell’ultima giornata di gare, la Lombardia conquista il secondo posto alle spalle del Piemonte

da www.comitatoparalimpico.it

I Tori Seduti, pur perdendo le ultime due partite, festeggiano la conquista del tricolore 2006/2007.
Grazie alle vittorie contro i Tori Seduti del Piemonte e le Aquile del Sudtirolo, l’Armata Brancaleone della Lombardia conquista il secondo posto nel Campionato Italiano di Ice Sledge Hockey 2006/2007.
L’ultima giornata di gare, che si è svolta nel fine settimana ad Asiago, ha visto il Piemonte presentarsi a quest’appuntamento già con il tricolore in tasca, titolo conquistato con un turno d’anticipo. Più motivate Lombardia ed Alto Adige, in lotta per la conquista della seconda piazza.
Il primo dei tre match del week-end hockeystico ha visto la formazione sudtirolese imporsi sui Tori con il punteggio di 2 a 1. Alla rete al nono minuto di Werner Winkler, per le Aquile, ha risposto al 15esimo Gregory Leperdi per il momentaneo pareggio. Al 38esimo è arrivato il gol della vittoria per gli altoatesini, siglata da Florian Planker. La seconda sfida ha messo di fronte Piemonte e Lombardia. Dopo la rete del vantaggio piemontese con Luca Piccininno, al 22esimo, è stato Marco Re Calegari a ristabilire la parità 17 minuti più tardi. Ambrogio Magistrelli, al 40esimo, ha regalato la vittoria all’Armata e due punti che hanno portato i lombardi a giocarsi l’ultima partita, quella contro le Aquile, con un punto in più in classifica. In quello che ha rappresentato un vero e proprio spareggio per il secondo posto, Alto Adige e Lombardia hanno dato tutto per portare a casa il risultato. La rete fulminea di Ivan Ghironzi ha messo il match in discesa per la Lombardia, che ha raddoppiato al 13esimo con Igor Stella. Gianluigi Rosa, al 32esimo, ha accorciato le distanze per l’Alto Adige, ma al 43esimo ci ha pensato ancora una volta Ghironzi a realizzare il gol per i suoi, una rete che ha di fatto chiuso l’incontro a favore dei lombardi.

Nonostante le due sconfitte subite nel fine settimana, i Tori Seduti del Piemonte festeggiano la vittoria del loro terzo scudetto, la Lombardia si piazza seconda e l’Alto Adige terza.