Playoffs: Berna in semifinale, Davos, Zugo e Lugano sperano ancora

di gio

Gara cinque dei quarti di finale ha promosso la prima squadra alle semifinali. Si tratta del Berna che si è sbarazzato del Servette in maniera forse più semplice del previsto. Se altre sfide vedono sempre in vantaggio le squadre peggio classificate nella stagione regolare che potranno così beneficiare di un ulteriore match ball tra le mura amiche.

Davos-Zurigo Lions 4-2 (1-1;1-1;2-0)

0-1 00:37 McTavish Dale
1-1 01:53 Gianola Marc
1-2 33:36 Paterlini Thierry
2-2 38:50 Guggisberg Peter
3-2 48:26 Von Arx Jan
4-2 59:21 Irgl Zbynek

Con un agrande prova tattica, il Davos riapre la serie battendo un ottimo Zurigo alla Eishalle. Inizio di partita col botto, tanto che dopo due minuti il risultato era già di 1-1. La partita è andata avanti sul filo dell’equilibrio, con i grigionesi comunque più pericolosi dei loro avversari. Nel terzo periodo il Davos si è portato in vantaggio per la prima volta ed è riuscito ad amministrare fino al termine l’incontro.

Berna-Ginevra Servette 7-3 (4-2;1-0;2-1)

1-0 00:43 Reichert Marc
2-0 07:12 Bärtschi Patrik
2-1 12:21 Treille Yorick
3-1 14:54 Bärtschi Patrik
3-2 16:15 Knöpfli Mike
4-2 19:09 Rüthemann Ivo
5-2 30:32 Gamache Simon
6-2 46:59 Ziegler Thomas
7-2 49:51 Ziegler Thomas
7-3 53:49 Cadieux Jan

Partita senza storia quella che vale il passaggio alle semifinali del Berna. Troppo superiori gli orsi per venire impensieriti da un Servette parso subito rassegnato al suo destino.

Zugo-Rapperswil/Jona Lakers 6-3 (3-1;2-0;1-2)

1-0 01:43 Christen Björn
1-1 03:45 Murray Brady
2-1 09:51 Kolanos Krys
3-1 17:01 Piros Kamil
4-1 35:47 Kolanos Krys
5-1 36:19 Meier Trevor
5-2 40:46 Walser Thomas
5-3 46:28 Fischer Patrick
6-3 59:44 Duca Paolo

Basta un tempo e mezzo allo Zugo per domare un Rapperswil mai in partita e contenere il ritorno dei sangallesi nel terzo periodo. Uno Zugo che dopo la vittoria in gara 4 ai rigori è parso rinfrancato e merita il colpaccio anche se non sarà facile andare ad imporsi a Rapperswil.

Lugano-Kloten Flyers 5-3 (1-1;3-2;1-0)

0-1 03:13 Von Gunten Patrick
1-1 06:09 Jeannin Sandy
2-1 22:40 Hirschi Steve
2-2 28:04 Hamr Radek
3-2 31:06 Rintanen Kimmo
3-3 32:20 Wilson Landon
4-3 35:24 Näser Andy
5-3 53:56 Hentunen Jukka

Partita sconsigliabile ai deboli di cuore quella andata in scena alla Resega con le squadre sempre ad inseguirsi nel punteggio fino all’allungo decisivo del Lugano a sei minuti dal termine. Un Lugano che ha sprecato tantissime occasione da rete mentre il Kloten ha approfittato di ogni piccolo sbandamente della difesa bianconera per colpire soprattutto in superiorità numerica. Stupenda la rete di Hirschi con un coast to coast in inferiorità numerica per il primo vantaggio del Lugano. Nel secondo periodo si poteva temere il peggio con gli ospiti in grado di pareggiare in 5c3 e di portarsi in vantaggio ancora con l’uomo in più sul ghiaccio. A quel punto è uscito il grande carattere dei padroni di casa che non si sono persi d’animo ed hanno pareggiato nuovamente con Wilson prima di passare in vantaggio con una bella triangolazione conclusa in rete da Näser. Nel terzo periodo il Lugano ha cercato di controllare la situazione e ha colpito ancora con Hentunen abile a trafiggere Rüeger in contropiede. Ora vi è grande attesa per la partita di giovedì a Kloten che potrebbe permettere ai campioni svizzeri di rimandare la decisione a gara 7.

Tags: