Vipiteno-All Stars Piemonte : la battaglia è apertissima

Vipiteno – All Stars Piemonte 7 – 4 (1-2;3-1;3-1)

L’All Stars Piemonte perde a Vipiteno 7-4 una partita combattuta e tenuta in bilico sul 4-5 fino a 5 minuti dal termine. Squadra orchestrata molto "stretta" da un grande Sacratini, assistito da Hadzisulejmanovich e Casale e comunque dall’intero team torinese concentrato e ben disposto sul ghiaccio da coach Mansi. Il Vipiteno ha offerto una buona gara-1 di quarti di finale playoff, non però eccezionale. Eccezionale la prestazione di capitan Sacratini fin quasi a 5 minuti dal termine, quando d’altra parte sono "arrivati" nella porta di Canei delle marcature causate prima di tutto da una non felice orchestrazione torinese.
Dopo l’apertura di Peyton (sempre un gigante nella retroguardia altoatesina) a 2’48", erano prima Hadzisulejmanovic a 11’14" e quindi capitan Sacratini a 19’31" a portare in vantaggio l’All Stars Piemonte a fine primo tempo.

Nel tempo centrale il ceko Kacharcik a 5’18" e Benno Cardini a 5’53", nel giro quindi di 35 secondi, riportavano in vantaggio il Vipiteno, ma era ancora Sacratini a 16’09" a portare l’All Stars in parità a 16’09", prima di subire a 14 secondi dal termine del tempo, a 19’46", la rete del 4-3 del capitano Gschliesser.
Tempo conclusivo ancora ben irto di equilibrio per quasi tre quarti, fino al 14’35", a 5 minuti e 25" dal termine, ancora Gschliesser allungava andando a segno per il 5 a 3 e poco dopo, al 16’17" era Petrel a mandare il disco in rete per il 6 a 3. Il giovane torinese Famà riportava ancora sotto l’All Stars al 17’29"’, ma il Vipiteno chiudeva il conto a 17’58 con l’altro ceko Blaha.
All Stars Piemonte in piena partita per oltre due terzi, con un enorme Sacratini bene assistito da Hadzi e da Casale ma anche sostanzialmente dall’intera squadra apparsa compatta e "stretta" come nelle previsioni.
Maurizio Mansi la prende male come risultato, molto bene come gioco: "Abbiamo perso una gran bella partita, bruciata da nostri errori stupidi, da nostri sbagli. Eravamo un poco stanchi alla fine, ma è andata bene: il Vipiteno non mi ha fatto una grossa impressione e sono sicuro che per gara-2 domani a Torino sapremo rivendicarci".
Domani, venerdì 23 febbraio, gara-2 al PalaTazzoli di Torino, ore 20,30.