42.giornata: Bagarre in vetta, 5 squadre in 4 punti

di gio

La terzultima giornata di stagione regolare consegna agli archivi degli incontri molto nervosi con squadre sempre più in clima playoffs. Il Berna si impone a Lugano nel big match mentre lo Zugo batte il Davos. La contemporanea sconfitta del Kloten a Friborgo raccorcia ulteriormente la classifica in vetta con cinque squadre che possono ancora ambire a vincere la stagione regolare. Sulle altre piste, il Basilea sconfigge l’Ambri, il Rapperswil si impone a Zurigo, mentre il Servette fa sua la partita di Langnau.

Lugano-Berna 0-3 (0-0;0-3;0-0)

0-1 25:53 Bordeleau Sébastien
0-2 29:50 Bordeleau Sébastien
0-3 32:07 Reichert Marc

Seppur menomati dalle assenze e dall’influenza, i bianconeri tengono testa al Berna. La partita si decide nel secondo periodo con gli ospiti abili a sfruttare le occasioni di superiorità numerica, cosa che ai bianconeri non è riuscita. Il Berna è sceso alla Resega per giocare una partita provocatoria, al limite (e a volte oltre) della correttezza. Da stigmatizzare il bruttissimo fallo di Berglund ai danni di Vauclair costato la penalità di partita al giocatore svedese degli ospiti. Lugano padrone del ghiaccio per due tempi ma incapace di concretizzare sotto porta. La vetta è sempre a due punti, ma anche il quinto posto non dista di più.

Basilea-Ambri Piotta 6-5 dts (1-2;2-0;2-3;1-0)

1-0 02:05 Plavsic Adrian
1-1 04:18 Bianchi Mattia
1-2 19:08 Somervuori Eero
2-2 21:44 Chatelain Alexander
3-2 32:02 Bright Christopher
4-2 40:40 Bright Christopher
5-2 47:57 Della Rossa Patric
5-3 53:03 Domenichelli Hnat
5-4 53:15 Trudel Jean-Guy
5-5 56:16 Dubois Felicien
6-5 63:26 Plavsic Adrian

Partita molto cattiva quella di Basilea con i padroni di casa a mettere in difficoltà l’Ambri grazie anche alla prova inguardabile del portiere biancoblù. Uccellato da una liberazione da fondo pista in occasione della prima rete e autore di un pregevole assist in occasione della rete del 5-2 che avrebbe potuto chiudere l’incontro. I biancoblù non si sono però persi d’animo e dopo la rete del vantaggio dei padroni di casa hanno immediatamente pareggiato concludendo in vantaggio il primo periodo grazie alla rete di Somervuori. Poi il Basilea è salito in cattedra e approfittando del nervosismo degli ospiti si è portato fin sul 5-2. A quel punto l’Ambri ha reagito pareggiando il conto ma uscendo sconfitto all’overtime dall’unica azione offensiva dei padroni di casa. Da segnalare la prova insufficiente dell’arbitro.

Davos-Zugo 2-4 (2-1;0-3;0-0)

0-1 03:30 Meier Trevor
1-1 15:26 Von Arx Reto
2-1 17:21 Leblanc Robin
2-2 24:46 Schnyder Fabian
2-3 26:43 Bürgler Dario
2-4 28:57 Diaz Raphael

Si decide tutto nella prima mezz’ora il confronto di Davos con lo Zugo abile ad approfittare delle pecche di un Davos che sembra aver smarrito lo smalto di inizio stagione. Per lo Zugo una vittoria importante che permette agli svizzero centrali di sperare ancora nel primo posto in classifica a due giornate dalla fine.

Friborgo Gottéron-Kloten Flyers 3-2 dts (1-0;0-1;1-1;1-0)

1-0 13:06 Plüss Benny
1-1 31:47 Stephan Fabian
2-1 42:16 Montandon Gil
2-2 49:04 Rintanen Kimmo
3-2 63:11 Plüss Benny

Dopo diversi tentativi falliti, il Friborgo riesce finalmente a vincere un incontro dopo aver pareggiato al sessantesimo. Un risultato che non accontenta nessuno e che lascia aperto uno spiraglio ad entrambe le squadre di migliorare la loro posizione in classifica.

Langnau Tigers-Ginevra Servette 2-4 (2-3;0-0;0-1)

1-0 00:46 Högardh Peter
2-0 04:43 Tuomainen Marko
2-1 15:08 Aubin Serge
2-2 17:55 Aubin Serge
2-3 18:10 Meunier Laurent
2-4 53:08 Treille Yorick

Dura poco meno di cinque minuti la partita del Langanu che dopo essersi portato in doppio vantaggio vede gli ospiti salire in cattedra e dapprima girare l’incontro e poi chiuderlo nel terzo periodo.

Zurigo Lions-Rapperswil/Jona Lakers 0-3 (0-0;0-2;0-1)

0-1 27:20 Eloranta Mikko
0-2 35:22 Koivisto Tom
0-3 49:55 Nordgren Niklas

Partita dominata dagli ospiti all’Hallenstadion che non hanno dato scampo ai padroni di casa, troppo deboli per impensierire l’ordinata truppa di Gilligan

Tags: