Dopopartita Milano-Asiago:intervista a Steve Passmore

di Filippo Restelli:

HOCKEYTIME:"Come inizio poteva andare meglio, due partite due sconfitte…come l’hai presa, ed influisce sul tuo ambientamento a Milano?"

STEVE PASSMORE:"No, è un ottimo ambiente ed ho ottimi compagni.Ok, ci sono due sconfitte, ma ora arrivano i playoff, le partite decisive, durante le quali dimostreremo che la squadra potrà compattarsi e vincere."

HT:"Quindi confermi ciò che dicono i tifosi, cioè che emergerà l’anima canadese di questa squadra?"

SP:"Si, faremo sicuramente gruppo grazie a questo aspetto, ed aiuterà tutta la squadra a puntare al titolo, che è ciò per cui tutti quanti siamo qui."

HT:"Cosa ti ha spinto ad accettare l’offerta del Milano andando via dal campionato austriaco?"

SP:"Ho avuto occasione di parlare con Chris Joseph, che giocò qui l’anno scorso, e mi ha parlato in maniera entusiastica dell’organizzazione, della città, dell’ambiente…appena ho saputo dell’occasione di poter venire qui ho subito accettato con grande entusiasmo"

HT:"Conoscevi anche le altre squadre di vertice come Bolzano e Cortina?"

SP:"No, degli altri conoscevo poco, ma tutte le squadre mi stanno dando l’idea di essere ostiche. Noi ci faremo trovare pronti."

HT:"Il tuo contratto è solo per quest’anno o starai qui anche l’anno prossimo?"

SP:"Per ora il mio contratto è solo per questa stagione, ma la mia intenzione se mi trovo bene è quella di restare anche l’anno prossimo, sarebbe grande."

HT:"Che impressione ti sei fatto fino ad ora dell’ambiente del palazzo del ghiaccio e del rapporto coi tifosi?"

SP:"Fino ad ora mi piace qui, ho avuto modo più che altro di apprezzare il caloroso benvenuto dei compagni di squadra e dell’ottima organizzazione della società che ha permesso a me ed alla mia famiglia di spostarmi fino a qui con la massima facilità, dandomi pure il tempo di dare un’occhiata alla città! (ride, nda)"

HT:"Se Milano vincesse, sarebbe la prima volta in Italia che una squadra vince sei scudetti di fila…"

SP:"Beh, il nostro programma prevede questo."

Si ringraziano l’H.C.J. Milano Vipers ed il giocatore per la disponibilità

Tags: