Derby al Cortina: 7 a 4 ad Asiago

di Davide Trevisan

Asiago-Cortina 4-7 (1:2; 0:3; 3:2)

Nell’ultima partita interna della regular season l’Emisfero Ipermercati Asiago s’inchina ai cugini del Cortina per 7 a 4; un risultato tutto sommato giusto a testimoniare il pesante gap in classifica tra le due squadre.
Il primo tiro parte dalla stecca di Souza dopo 30 secondi con D’Alessandro che si oppone bene. Al terzo minuto Asiago in powerplay con De Bettin in panca puniti ma la prima occasione è ampezzana con Souza che sfiora il gol; poco dopo però è Parco che da dietro porta avanza e fa secco Maund alla seconda conclusione dopo che la prima era stata respinta. I giallorossi, galvanizzati dal vantaggio, sfiorano il raddoppio al 7° con Lucio Topatigh che non riesce a coordinarsi per il tiro su un ottimo assist di Surma. Il Cortina risponde con il vivace Souza che impegna due volte il goalie giallorosso; a ridosso dell’undicesimo minuto i padroni di casa usufruiscono del secondo powerplay che, nonostante sia condotto molto bene, non porta agli esiti sperati. Maund infatti si oppone ottimamente sulle conclusioni di Surma e Forster. Alcuni secondi dopo la superiorità, il Cortina pareggia: Ciresa si vede respingere la conclusione da un difensore ospite che innesca rapidamente il contropiede che è concluso in rete dal terzino Wilde abile ad insaccare il disco vagante davanti allo slot di D’Alessandro. A meno di un minuto dal rientro negli spogliatoi Roffo si fa cogliere in un inutile carica con bastone che è punita con due minuti. Gli ampezzani dopo 25 secondi trovano già il gol: splendido taglio di Da Corte per l’accorrente Corupe che manda il disco all’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo scende in pista un Asiago poco determinato che si chiudere nel proprio terzo dagli ospiti che al primo minuto colgono il palo con l’ex Narcisi; il gol è nell’aria e arriva al quarto minuto ad opera di Wilde che realizza la sua personale doppietta trafiggendo dalla media distanza D’Alessandro. I giallorossi non riescono ad imbastire una reazione e subiscono la quarta rete ad opera di Souza che dopo aver messo a sedere il goalie italo-canadese deposita a porta vuota. Poco dopo, con Topatigh in panca puniti, lo stesso attaccante americano realizza la quinta rete coronando una splendida azione degli avanti cortinesi. Dopo questa marcatura Lobbia ha rilevato D’Alessandro che non ha gradito ed è andato direttamente negli spogliatoi. Da segnalare che poco prima una brutta trattenuta di Souza ai danni di Testa ha scatenato la dura reazione di Topatigh che ha difeso il giovane terzino subendo due minuti di penalità, mentre Souza è rimasto impunito.
Nella terza frazione il match non ha più nulla da dire, ma il Cortina non si ferma e con l’ex Narcisi realizza la sesta rete beffando Lobbia tra i gambali. Qui esce dal ghiaccio Maund che è rilevato dal giovane back-up Alberti. L’Asiago risponde con Pittis che raccoglie un rebound di Maund e realizza il gol del 6 a 2. Poi però arriva la splendida marcatura di Corupe che parte da metà campo e non lascia scampo a Lobbia. I giallorossi hanno una piccola reazione e in 20 secondi realizzano due reti grazie a Parco e a Jonathan Pittis che servono a vivacizzare il finale.

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: D’Alessandro, Lobbia; Ambrosi, Basso, Forster, Leinweber, Loya, Testa, Vellar; Benetti, Cipruss, Ciresa, Mosele, Parco, Pittis, Rodeghiero, Roffo, Surma, Tessari M, Tessari N, Topatigh.
SPORTIVI GHIACCIO CORTINA: Alberti A, Maund; Da Corte, Dwyer, Mulick, Smith, Wilde, Zandonella; Adami Fe, Adami Fr, Alberti F, Ansoldi, Chelodi, Corupe, De Bettin, Dechenes, Giugliano, Menardi, Narcisi, Souza.

CAPO ARBITRO: Pichler
GIUDICI DI LINEA: Moschen e Tamiazzo

MARCATORI: 4.58 Parco in PP (Cipruss, Loya);13.10 Wilde (Corupe, Menardi); 19.38 Corupe in PP (Wilde, Da Corte); 24.11 Wilde (Souza, Dechenes); 31.04 Souza (Corupe, Dechenes);36.25 Souza (Wilde, Corupe); 44.56 Narcisi (Corupe, Wilde); 48.02 Pittis (Topatigh, Surma); 50.25 Corupe (Da Corte, Souza); 58.22 Parco in 4vs4 (Cipruss, Forster); 58.41 Pittis (Basso, Surma).