Coppa Italia: il Valpusteria supera il Bolzano ai rigori

Nella seconda gara della seconda giornata di Coppa Italia il Valpusteria supera il Bolzano per 4-3. Il primo tempo finisce a reti inviolate. Nel secondo tempo a segno per il Bolzano Nelson, immediato pareggio di Aquino e vantaggio del Valpusteria grazie a Moger. Nel terzo periodo a segno Nemecek e Insam per il Bolzano, pareggio a pochi minuti dalla fine di Max Oberrauch per il Valpusteria. Ai rigori decisivo il penalty di Eriksson, il Valpusteria ha la meglio sul Bolzano.

di Mary Alberghina

Bolzano – Val Pusteria 3-4r (0-0; 1-2; 2-1; 0-1)

Nel secondo incontro della Coppa Italia il Val Pusteria è riuscito ad imporsi sul Bolzano ai rigori.
Prima frazione terminata a reti inviolate, ma che ha visto i lupi pusteresi avvicinarsi al gol in più occasioni con Kelly, a cui è stato annullato il primo gol perchè in area di porta, Moger e Rizzo, mentre per il Bolzano solo Faggioni ha sprecato un’occasione a porta vuota.

La prima marcatura è arrivata al nono minuto della frazione centrale grazie ad un ottimo passaggio di Coleman per Nelson che al volo ha scagliato il disco alle spalle di Ottosson.
Il Val Pusteria ha risposto meno di un minuto più tardi con Aquino che ha riportato in parità l’incontro.
A cinque secondi dal termine Moger porta in vantaggio i “lupi” sfruttando al meglio una doppia superiorità numerica in seguito ad un parapiglia in cui 3 giocatori biancorossi erano stati invitati ad accomodarsi in panca puniti.
Il Bolzano ha faticato a portarsi nuovamente in parità, ma ci è riuscito al 10’29 della terza frazione con Nemecek che ha ottimizzato un passaggio davanti porta di Mike Omicioli e 30 secondi più tardi Insam ha siglato la rete del vantaggio biancorosso.
Il Bolzano tenta di mantenere il vantaggio, ma al 17’35 Max Oberrauch sfrutta al meglio una superiorità numerica agguantando il pareggio.
Da regolamento si è passati ai rigori.
Apre la sessione Drew Omicioli che dopo aver perso il disco lo ha recuperato e controllato male tirando in bocca a Ottosson.
Per il Val Pusteria il primo rigore lo ha tirato Kelly che è andato a segno.
Nelson sbaglia anche il secondo rigore biancorosso, mentre per il Pusteria Moger ha tirato fuori.
Nemececk sfuma la terza occasione del Bolzano ed Erikson per i gialloneri ha portato a due i centri per la propria squadra.
Con l’errore di Bouchard, che tira su Ottosson, si è chiuso l’incontro che ha visto così il Val Pusteria portarsi a casa la sofferta vittoria.