All Stars Piemonte-Future Bolzano 6-3

di Francesco Seren Rosso

Come già contro i Vipiteno Broncos, coach Mansi decide di schierare in porta il backup Gabriele, mentre per gli ospiti il titolare è Goller.
Dopo 5’05" i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Sacratini che raccoglie sulla blu avversaria e si invola solitario verso Goller e lo trafigge . Al

7’ l’All Stars è di nuovo vicino al gol: azione personale di Sacratini che tocca verso Casale il quale serve di prima Couch sulla blu il cui tiro è parato in

tuffo. Passano tre minuti e di nuovo i padroni di casa si fanno pericolosi con Hadzi, che accore a rimorchio su un servizio di Casale, ma il tiro dello

sloveno è centrale. Il primo powerplay della serata arriva la 13’14" a favore degli ospiti che non si fanno scappare l’occasione, pareggiando i conti al

14’56" con Comencini, che, dalla destra della gabbia torinese, batte Gabriele non posizionato benissimo, tocca in rete un perfetto passaggio di Avancini.

L’ultima azione di un primo tempo giocato a ritmi decisamente blandi è un’azione insistita dell’All Stars sventata però dalla difesa dei bolzanini.

Il secondo periodo inizia con un powerplay torinese al 2’54", ma l’unico grosso pericolo per gli avversari è un tiro centrale di Sacratini al 4’30". Dal

5’02" i padroni di casa possono usufruire addirittura di quattro minuti di superiorità, di cui ben due in cinque contro tre ma non si rendono pericolosi,

tirando in porta praticamente in una sola occasione sempre con il "solito" Sacratini. Al 10’54" occasionissima per gli ospiti in powerplay: Avancini e

Comencini entrano nel terzo offensivo affrontati da un solo difensore, tocco del primo verso il secondo ma il sui onetimer è miracolosamente deviato dal

gambale sinistro di Gabriele, ma neanche un minuto dopo, all’11’41" gli ospiti passano clamorosamente in vantaggio con Comencini che raccolgie un errato

disimpegno della difesa avversaria e supera Gabriele. Ma il vantaggiod el Future è bravissimo: all’azione seguente Sacratini sulla sinistra tocca

all’indietro per Couch appostato sulla blu la cui sventola batte inesorabilmente Goller. Al 16’28" Santa impegna ancora Gabriele, ma è l’All Stars a

sbloccare la parità con Sacratini che è il più veloce a recuperare il rimbalzo nello slot di un tiro di Lizotte al 18ì10": Cinquandta secondi dopo l’All Stars potrebbe allungare ma lo slap di Hadzi colpisce clamorosamente il palo destro a portiere battuto.

Il terzo tempo vede i padroni di casa premere decisamente sull’acceleratore andando due volte vicino al gol nei primi tre minuti con Casale ed Hadzi ma in entrambi i casi la mira non è precisa. Il gol arriva al 4’44" ad opera di Casale che devia sottoporta un perfetto assist di Sacratini beffando così Goller. Il Future Bolzano tira i remi in barca lasciando strada così alle iniziative dei padroni di casa che al 6’54" passano nuovamente con una bella azione personale del finlandese Salonen, che parte dalla sinistra, si accentra e supera Goller con un wrist a mezza altezza. Al 9’01" il coach del Future decide di buttare nella mischia il secondo portiere Sidor che però dopo quattro minuti dopo il suo ingresso viene battuto ancora da Casale. Al 14’55" altri due minuti di cinque contro tre per i padroni di casa che anche questa volta però non si rendono pericolosi. L’ultimo brivido della gara è il terzo gol del Future, segnato ancora da Comencini al 19’36" che raccoglie un ingaggio e trafigge Gabriele con uno slap dalla media distanza.