Spengler Cup 2006: la prima giornata

di Tony Puma

La prima giornata di Spengler Cup 2006 è stata aperta dalla partita tra i padroni di casa del Davos e i tedeschi dell’Eisbären Berlino. Gli ospiti passano in vantaggio al 18’ del primo periodo, grazie al goal di Jarrett; il pareggio svizzero arriva grazie al penalty realizzato da Petrov al 25.10, mentre un minuto e mezzo più tardi Daigle porta in vantaggio i gialloblu; nell’ultimo drittel al 44.28 Reto Von Arx porta a tre le marcature e Naumenko al 45.49 sigla il 4-1 finale.
Nella seconda gara tra Team Canada e il Mora Ik, sono gli svedesi a passare in vantaggio al 2’ con un tiro da poco fuori dalla blu di Simons, pareggia al 9’ Reid con un tiro improvviso che non è visto dal portiere avversario. Il vantaggio delle foglie d’acero arriva al 23.23 con un goal di Herperger che insacca dopo che il puck è passato tra i gambali di Rämö. Al 33.19 Huml, da posizione defilata, passa il disco a Johansson che, davanti allo slot, devia il rete per il momentaneo 2-2.

Dopo il palo colpito da Simons a metà dell’ultima frazione di gioco, al 52.21, un tiro svirgolato da Wright permette a Roest, alla destra di Rämö, di raccoglere il puck e di insaccarlo; al termine di questa azione il portiere del Mora è costretto ad uscire per uno stiramento, al suo posto il back up Pitkämäki. Al 58.00 discesa di Jansson che dalla linea di fondo cede il disco a Kurvinen che, in arrivo dalle retrovie, raccoglie l’invito e pareggia.
Dopo un overtime a reti bianche, il rigore decisivo è messo a segno da Law che in back hand assegna la vittoria alla formazione canadese.

Eisbären Berlino – Davos 1-4 (1-0; 0-2; 0-2)
Marcatori: 18. Jarrett (1-0); 25.10 Petrov (Penalty) (1-1); 26.36 Daigle (1-2); 44.28 Von Arx (1-3); 45.49 Naumenko (1-4)

Team Canada – Mora IK 4-3 (1-1; 1-1; 1-1; 0-0; 1-0)
Marcatori: 2. Simons (0-1); 9. Reid (1-1); 23.23 Herperger (2-1); 33.19 Johansson (2-2); 52.21 Roest (3-2); 58. Kurvinen (3-3). Penalty: Law (4-3)