I convocati per l’All Star Game

di Francesco Seren Rosso

Il tradizionale All Star Game della ECHL si svolgerà il 17 gennaio prossimo alla Qwest Arena di Boise, un Idaho, campo di gioco degli Idaho Steelheads. Il giorno precedente, il 16, la Qwest Arena sarà teatro della consueta skill competition tra i giocatori delle due squadre in pista, che come consuetudine saranno una selezione delle due Conference, la American e la National.

I roster delle due selezioni sono già stati annunciati dalla lega stessa. Il primo ad essere comunicato è stato quello della American Conference, che comprende ben 12 rookies e 20 giocatori su 21 sono all’esordio assoluto in un All Star Game. I titolari, scelti tramite votazioni di allenatori delle squadre della American Conference, i capitani delle squadre e giornalisti sono i seguenti:

G- Adam Berkhoel, Dayton Bombers
D- Jon Awe, Gwinnett Gladiators
D- Mike Jarmuth, Columbia Inferno

F- Kevin Baker, Texas Wildcatters
F- Sean Collins, Wheeling Nailers
F- Brad Schell, Gwinnett Gladiators

Berkhoel, contratto NHL con i Buffalo Sabres, ha un record attuale di 12-4-0 (secondo nella lega) con uno shutout, 2,03GAA (primo) ed il 91,5%.
Jon Awe è primo tra i difensori con 11 gol (10 in powerplay) in 23 partite, e secondo tra i difensori con 27 punti totali; Brad Schell, contratto NHL con gli Atlanta Trashers, è il miglior marcatore della lega con 52 punti (11+41) in 28 partite. Jarmuth ha messo a segno sin’ora 16 punti (4+12) in 22 partite. Kevin Baker è secondo della lega con 18 gol.

COmpletano il roster i portieri Cedrick Desjardins (Cincinnati) e David Shantz (Florida), i difensori Paul Bissonnette (Wheeling), Paul Albers (Texas), Mike Madill (Texas) e Jamie Fraser (South Carolina) e gli attaccanti Colton Fretter (Wheeling), Jamie Tardif (Toledo), Andrew R. Martin (Toledo),Maxime Boisclair (Toledo), Shane Hynes (Augusta), John Laliberte (Trenton), Rob Rankin (Pensacola) e Greg Hogeboom (Reading), al suo secondo All Star Game consecutivo.

Per la National Conference, partiranno i titolari i seguenti giocatori:

G- Mike McKenna, Las Vegas Wranglers
D- Beau Geisler, Stockton Thunder
D- Darrell Hay, Idaho Steelheads
F- Luke Curtin, Fresno Falcons
F- Nathan Martz, Stockton Thunder
F- Scott May, Phoenix Roadrunners

McKenna è al suo secondo All Star Game, ha un record di 9-1-1 con il 92,7% di parate e 2,27 GAA più due shutouts. Geisler è settimo tra i densori con venti punti (4+16), mentre Hay può vantare 18 punti (2+16). Curtin è al terzo All Star Game consecutivo da titolare e quinto in totale, e fu l’MVP dell’ultima partita delle stelle. In questa stagione è il miglior marcatore di squadra con 28 punti (4+24) in 19 partite, Martz ha invece collezionato 21 punti (5+16). Scott May è al suo esordio all’All Star Game ed è il settimo marcatore della lega con 31 punti.

Completano il roster i portieri Devan Dubnyk (Stockton) e Julien Ellis (Victoria); i difensori Jason Krischuk (Las Vegas), Tom Walsh (Fresno), Dave Pszenyczny (Phoenix), e Andy Sertich (Utah), e gli attaccanti Tyler Mosienko (Las Vegas), Tom, Walsh (Fresno), Jason Krischuk (Las Vegas), Derek Nesbitt, Francis Wathier (Idaho), Devan Dubnyk, Troy Bodie (Stockton), Todd Griffith, Rane Carnegie (Bakersfield), Kevin Croxton, Julian Talbot (Alaska), T.J. Trevelyan (Long Beach), Andy Sertich (Utah).

Gli allenatori delle due selezioni verranno scelti il 2 gennaio.