Slovenia-Italia: 4-1

Davanti a più di 800 persone il Team Italia affronta la Slovenia nel match conclusivo dell’EIHC di Bled.
Primo periodo di studio ma già favorevole ai padroni di casa che, in superiorità numerica,si portano in vantaggio al 15’ con Jurii Golicic, assistito da Avugustincic e Varl. Dopo pochi secondi dall’ingaggio Michele Strazzabosco prende una penalità lasciando l’Italia in 3vs5. Dopo aver resistito bene alla doppia inferiorità numerica, la squadra di coach Goulet deve ancora subire il goal in 4vs5 di Jaka Avgustincic. Il primo periodo si chiude con gli italiani incapaci di sfruttare la doppia penalità inflitta agli sloveni.
Nella seconda frazione di gioco l’Italia non riesce a recuperare, anzi, al 21’50" la Slovenia allunga con Damjan Dervaric (assist di Jaka Avgustincic e Jurij Golicic), ancora in superiorità numerica. In seguito il team italiano non riesce nemmeno a convertire le cinque penalità consecutive inflitte alla Slovenia in powerplay-goal. Modalità, invece, sfruttata ancora al 32’ dalla Slovenia che con l’ottimo Jaka Avgustincic trafigge Carpano per la quarta volta. Subito Goulet interviene con un time-out per cercare di far reagire i suoi ma il secondo periodo si conclude senza ulteriori marcature.

Nell’ultima frazione di gara "calma piatta" fino al gol del bolzanino Zisser al 58’ che, in superiorità numerica dovuta dalla penalità a Muric, sancisce il risultato sul 4-1 per la Slovenia. La partita si chiude con un 2+10 rimediato da Pat Iannone. Nel referto arbitrale da segnalare i 4 punti (2 gol e 2 assist) di Jaka Avgustincic e i 3 punti di Jurij Golicic.