Michael Komma nuovo allenatore dell’Egna

di Francesco Seren Rosso

E’ il tedesco Michael Komma il nuovo coach delle ’oche selvagge’ di Egna, accordo raggiunto qualche giorno fa, il contratto firmato è valido sino alla fine di questa stagione. Komma sostituisce il ceco Viktor Lukes, che però resterà sotto contratto per la società alotatesina nelle vesti di coach del settore giovanile.

Vediamo nel dettaglio chi è Michael Komma. E’ nato il 20 novembre 1964 a Bad Tölz, in Baviera. Inizia a giocare nella squadra locale, nel ruolo di difensore, in cui milita, in prima squadra, dal 1982/83 al 1990/91, nella 2. Bundesliga; metterà insieme 367 presente, con 108 gol, 266 assist e 571 minuti di penalità. Nel 1991 passa ai Berlin Prussian, ai quali si ferma cinque stagioni, le prime due nella 1.Bundesliga, le ultime due nella DEL, con la squadra che aveva cambiato nome in Berlin Preussen Devils (nel 1996 diventeranno Berlin Capitals che nel 200/03 saranno esclusi dalla DEL per insolvenza). Nel massimo campionato tedesco disputa 51 partite, con 5 gol, 15 assist e 20 minuti di penalità.

Al termine della stagione 1995/96 si ritirà dall’attività agonistica, e passa dietro la panca dei Berlin Capitals con l’incarico di vice-allenatore. Nel 2000/01 viene promosso head coach e conclude la stagione all’ottavo posto con 32 vittorie e 28 sconfitte uscendo al primo turno di playoff contro gli Adler Mannheim. La stagione successiva passa ai DEG Metro Stars in sostituzione di Gerhard Brunner, ma termina fuori dalla zona playoff. A Düsseldorf rimarrà fino al 2004/05 quando sarà sostituito da Butch Goring. Nel 2002/03 termina la regular season al terzo posto, la stagione successiva all’ottavo, ma in entrambi i casi i Metro Stars vengono eliminati al primo turno, rispettivamente dai Krefeld Pinguine e dagli Eisbären Berlin.
In questa stagione, Komma aveva come obiettivo di prendersi un anno sabbatico prima di ’rientrare nel giro’, ma la chiamata dell’Egna gli ha fatto cambiare idea.