Valpusteria – Renon 0-1

di Ivan

Valpusteria – Renon 0-1 (0:0)(0:0)(0:1)

Dopo la bella prestazione nel fine-settimana e la qualificazione per il final-four della Coppa Italia il Valpusteria ospita al Lungo Rienz il Renon, per il secondo derby stagionale.
Bella cornice di pubblico (ca. 1300 spettatori) per questa partita molto sentita da ambo le parti.
Entrambe le compagini con tutte le loro star sul campo, ad eccezione di Marchiori ed Erlacher per il Valpusteria e di Spinell per il Renon.
Il Valpusteria parte subito alla grande con delle buone proiezioni offensive, che la difesa dell’altopiano riesce a controllare solo a fatica, ma Robinson riesce a neutralizzare tutti i dischi. Verso la metà del periodo il Renon ha la grande possibilità di andare in vantaggio grazie ad una doppia superiorità, però la difesa pusterese regge bene. I periodo molto equilibrato con occasioni da entrambe le parti e dove i due estremi non sempre fanno una buona figura, però riescono a cavarsela.

Si passa al II periodo ed è di nuovo il Renon che per 1 minuto e mezzo gioca in doppia superiorità, però anche stavolta il powerplay dei “Rittnerbuabm” non è incisivo e così si resta ancora sullo 0-0. Poi al 28° Pichler ha la grande possibilità di portare il Valpusteria in vantaggio, quando a tu per tu con Robinson non riesce a batterlo, sparandogli il disco adosso. Sarà la più grande occasione dell’intera partita da entrambi i lati.
Cosi si passa al III periodo e sembra che i tanti spettatori non riescano a vedere neanche una segnatura, anche perché le squadre sembrano parecchio stanche dalle fatiche del fine-settimana, facendo 3 partite in 3 giorni.
Però ecco quando meno te lo aspetti un guizzo di Kalmikov che spara una fucilata verso Ottosson, il quale non riesce a trattenere il disco e Kaye è il più veloce sul rebound mettendo il disco alle spalle dell’estremo pusterese. Il Valpusteria cerca subito la reazione ma non è fortunato su due tiri di Oberrauch e Bona, che entrambi lisciano il disco. Alla fine ci mette la pezza anche Robinson con un gran bell’intervento su un bolide di Bona e cosi Fort-Renon regge l’assedio finale del Valpusteria e riesce ad incamerare due punti preziosi.

Tabellino Marcatori:
0-1 = 48:50 Kaye (Kalmikov, Dagenais)

Penalità:
Valpusteria: 24 Renon: 24

Tiri in porta:
Valpusteria: 29 Renon: 38