12 giornata: Vince il Lugano, sconfitto l’Ambri

di gio

Molto equilibrio nella dodicesima giornata con due incontri terminati oltre il 60., due conclusisi con una rete di scarto e uno con due reti di scarto tra le due contendenti. Il Lugano si impone in casa contro lo Zugo grazie ad una sola rete in superiorità numerica. Il Berna beffa l’Ambri ai rigori. Il Servette vendica la severa sconfitta di due giorni fa e fa suo il derby romando al supplementare. Il Kloten dal canto suo va a vincere a Davos vendicando lo sgardo subito la sera precedente dai grigionesi. Nell’ultimo incontro, il Basilea vince di misura contro il Langnau.

Lugano-Zugo 1-0 (1-0;0-0;0-0)

1-0 13:26 Tärnström Dick

Una rete di Tärnström in superiorità numerica, permette ai bianconeri di incamerare la posta piena contro uno Zugo mai domo. Bianconeri salvati in diverse occasioni dall’ottimo Züger, baciato dalla buona sorte a 11 secondi dal termine quando Richter ha ciccato il puck a porta sguarnita. La partita è stata molto equilibrata ed ha visto il buon debutto di Liimatainen che si è limitato a controllare la situazione ma ha aiutato i compagni nel gioco di copertura. Da notare la scandalosa prestazione dell’arbitro Kurmann, in serata negativa.

Basilea-Langnau Tigers 4-3 (2-0;1-1;1-2)

1-0 01:24 Tarvainen Jussi
2-0 04:28 Schnyder Stefan
2-1 23:28 Stettler Martin
3-1 35:45 Chatelain Alexander
4-1 41:17 Landry Eric
4-2 47:24 Sutter Fabian
4-3 59:26 Tuomainen Marko

Partita equilibrata anche a Basilea dove i locali hanno rischiato di perdere dopo essersi portati sul 4-1 ad inizio del terzo periodo. Il Langnau ha messo in difficoltà i renani ma ha ottenuto troppo tardi la rete del 4-3 per sperare in una rimonta.

Berna-Ambri Piotta 5-4 dr (1-0;0-1;3-3;0-0;1-0)

1-0 10:30 Reichert Marc
1-1 25:14 Somervuori Eero
1-2 43:49 Trudel Jean-Guy
2-2 49:30 Raffainer Raeto
2-3 51:44 Domenichelli Hnat
2-4 52:15 Hedin Pierre
3-4 55:04 Raffainer Raeto
4-4 59:29 Söderholm Toni

Bella partita quella della BernArena con i padroni di casa a chiudere in rimonta e ad imporsi ai rigori contro un Ambri che non avrebbe demeritato. I padroni di casa hanno esercitato maggiore pressione ma i leventinesi si sono difesi con ordine. Quando poi, nel pazzo terzo periodo, Hedin ha infilato la rete del 4-2 sembrava fatta ma i bernesi non si sono dati pervinti e hanno realizzato la rete del pareggio a soli 31 secondi dal termine. Nel supplementare non è successo nulla e la lotteria dei rigori ha premiato un Berna più freddo. Da notare la splendida rete di Domenichelli direttamente su ingaggio.

Davos-Kloten Flyers 3-5 (0-2;2-2;1-1)

0-1 02:07 Ehrensperger Gianni
0-2 12:51 Rothen Frederic
1-2 33:24 Burkhalter Loic
1-3 35:33 Wick Roman
2-3 36:58 Daigle Alexandre
2-4 39:57 Rintanen Kimmo
3-4 58:22 Daigle Alexandre
3-5 59:56 Rintanen Kimmo

Il Kloten vendica la sconfitta subita la sera precedente dallo stesso avversario ripagandolo con la stessa moneta. Ottimo avvio degli ospiti che si portano sul 2-0 per poi tenere a distanza i padroni di casa. La rete di Rintanen a soli tre secondi dalla seconda sirena, spezza le gambe ad un Davos generoso ma non abbastanza concreto sotto porta.

Friborgo Gottéron-Ginevra/Servette 3-4 dts (1-1;1-2;1-0;0-1)

1-0 05:10 Sarno Peter
1-1 11:55 Trachsler Morris
1-2 21:54 Law Kirby
1-3 22:52 Deruns Thomas
2-3 25:43 Redlihs Krisjanis
3-3 45:06 Plüss Benny
3-4 63:58 Aubin Serge

Il Servette vince il derby romando e riscatta nel contempo la pesante sconfitta subita due giorni fa in casa dallo stesso avversario. Non è stata comunque una partita facile per i ginevrini che hanno dovuta anche passare indenni due minuti di doppia inferiorità numerica durante il tempo supplementare prima di realizzare la rete della liberazione.

Tags: