Sconfitta (con crescita) a Caldaro

Caldaro-All Stars Piemonte 7-4

Dopo la sconfitta 6-0 a Bolzano contro i giovani del Future nella terza giornata del campionato di A2, ieri sera l’All Stars Piemonte nel quarto turno del primo girone di andata ha perso 7-4 ancora in terra atesina, a Caldaro. Dopo il vantaggio iniziale siglato dal finlandese Salonen a 6’32", reti torinesi nel tempo centrale con capitan Sacratini per il 2-4 e nel terzo tempo dell’italo-canadese Nick Pomponio per il 3-5 e ancora di Joel Salonen per il 4-6. Salonen 2 gol e 1 assist, Pomponio 1 gol e 2 assist, Sacratini 1 gol, Trinetti e Lizotte 1 assist. Hanno esordito nella squadra diretta da Maurizio Mansi, inviati dal Cortina al suo farm-team torinese, il difensore Luca Zandonella e l’attaccante Felice Giuliano.
"Abbiamo sbagliato diverse reti clamorosamente, anche a porta sguarnita; abbiamo colpito pali, e regolarmente subito gol sulle loro successive transizioni – commenta coach Mansi – Ma stiamo migliorando, l’attacco inizia a produrre; si deve solo migliorare molto il gioco difensivo, troppo largo Certo c’è da lavorare sulla condizione fisica, siamo indietro di fiato, e nelle trame di gioco dobbiamo ancora conoscerci. Bene i nuovi canadesi Couch e Lizotte, devono soltanto amalgamarsi, e molto bene hanno giocato i cortinesi Zandonella e Giuliano. Canei tra i pali? Lui sta giocando, ha preso un paio di gol su sfortunate deviazioni, su altri nulla poteva davanti all’uomo lasciato solo".

L’All Stars Piemonte è sceso sul ghiaccio di Caldaro con questa formazione:
Canei (Gabriele);
Couch, Falco, Zandonella, Marchetti, Rigoni, Sangaletti;
Sacratini, Hadzisulejmanovic, Casale, Lizotte, Salonen, Pomponio, Trinetti, Di Fabio, Stefanati, Giuliano.
Fermo per turno di riposo mercoledì prossimo e fermo il campionato nel week-end per la disputa dei 4 gironi di Coppa Italia, l’All Stars Piemonte tornerà sul ghiaccio giovedì 26 ottobre al riaperto PalaTazzoli di Torino per il derby con l’H.C.Valpellice.

Ufficio stampa All Stars Piemonte