E’ il Poprad la squadra del weekend

di Davide:
finalmente i biancoazzurri fanno vedere qualcosa all’altezza del loro roster e battono in sequenza, in due gare mozzafiato, lo Slovan, nel quale ha esordito l’ultimo acquisto, il nazionale Roman Kukumberg, di ritorno dalla Russia, e il sorprendente Martin. Tre i protagonisti: se Arne Krotak ha deciso la gara con lo Slovan con una doppietta, e due centri di Juraj Halaj hanno piegato il Martin all’overtime, il faro della manovra è e leader del team è sempre di più quel Lubos Bartecko, parcheggiato a Poprad in attesa di una chiamata dall’Eliteserien svedese, ma che si dimostra una spanna sopra tutti e decisamente sprecato in un campionato dai valori modesti come questo.
Pieno di punti anche per il Kosice, vittorioso su Trencin e Liptovsky Mikulas, mentre si ferma la rimonta dello Zilina campione, sconfitto a Bratislava più nettamente del 4-2 finale. Il Dukla Trencin, secondo in classifica, vince solo domenica contro il derelitto Skalica, ma solo negli ultimi 10 minuti, dopo essere stato sotto due volte.

Tags: