HC Merano – Grazer 99ers – Amichevole

HC Merano – Grazer 99ers 1:5 (0:2; 0:1; 1:2)

di Frana

Si inizia con il Merano subito in inferiorità numerica e il Graz all’attacco. E’ così che Commisso è riuscito a neutralizzare un tiro molto buono di Jakobsen. Il tempo di finire la prima penalità per il Merano che subito ne arriva un’altra. E’ da questa inferiorità che nasce il primo gol per gli austriaci. La squadra austriaca non molla e così che al settimo minuto riescono a fare il 2 a 0. Dopo questo gol di emozioni se ne vedono ben poche ma grazie alle distrazioni della squadra ospite il Merano riesce a guadagnare 3 powerplay di fila. Il Merano cerca di trafiggere la porta avversaria ma senza successo. All’ultimo minuto Washburn fa un buon assolo che però il portiere Thomas Commisso riesce a salvare sulla linea. E finisce cosi il primo tempo.

Inizia il secondo tempo con la stessa scenografia del primo. Il Graz in attacco e il Merano a difendere. Continuando così al minuto 28 il Graz riesce a fare il 3 a 0 con un gol di Goetteried. Subito dopo due occasioni d’oro per il Merano che però non riescono a superare il portiere Passmore. Quasi alla fine del periodo viene fischiato un penalty per il Graz che Commisso riesce a parare.
Inizia il terzo tempo con il gol della bandiera del Merano segnato da Korthuis. La partita sembra si potesse riaprire ma al minuto 46 il Graz riesce a fare il 4 a 1 con un gol di Guillet e subito dopo al minuto 48 Kniebuegel per il 5 a 1 finale.
Ottima la prestazione del portiere Commisso che in più occasioni ha salvato la porta bianconera. Anche il resto della squadra ha dimostrato di giocare bene nonostante la superiorità netta della squadra Austriaca.

HC Merano: Thomas Commisso (Alessio Rizzon); Hannes Oberdorfer, Steven Gallace „C“, Christian Alderucci, Mike Knight, Andreas Huber, Lorenz Von Pföstl, Fabian Lamprecht; Christian Timpone „A“, Thomas Pirpamer, Massimo Ansoldi, Christian Pixner, Matt Korthuis, Gerd Ennemoser, Juha-Matti Vanhanen, Adrian Saul, Massimiliano Gallo, Stefan Palla „A“, Andreas Palla, Thomas Mitterer, Thomas Zöschg; Coach: Bruno Aegerter

Graz 99ers: Steven Passmore (Fabian Weinhandl); Tommy Jakobsen „C“, Jiri Hala, Mark Brunnegger, Christoph Quantschnig, Georg Privoznik, Mathias Iberer, Jamie Mattie; Steven Washburn, Robert Guillet, Jari Suorsa, Andreas Judex, Stefan Herzog, Gerhard Goetteried „A“, Peter Kniebuegel, Daniel Schildorfer, Harry Lange Steve Brule, Roland Schurian; Coach: Mike Bullard

Arbitri: Karel Metelka (Leandro Soraperra – Daniel Gamper)

Reti: 1. tempo: 0:1 – 4’23 Iberer (G – Brule – PP1); 0:2 – 7’09 Hala (G – Schildofer, Judex – EQ); 2. tempo: 0:3 – 8’01 Goetteried (G – Quantschnig); 3. tempo: 2’52 – 1:3 Korthuis (M – Vanhanen, Saul – EQ); 1:4 – 6’13 Guillet (G –Iberer, Brule – EQ); 1:5 – 8’58’’ Kniebügel (G – EQ)

Minuti di penalità: Merano 16 – Graz 16
Tiri in porta: Merano 18 – Graz 34