L’esperienza di Liimatainen per la difesa bianconera

L’Hockey Club Lugano annuncia l’ingaggio del difensore svedese Petri Liimatainen, nato il 20.7.1969.

Liimatainen (180 cm. x 89 kg.) è considerato un elemento dotato di mobilità e velocità di pattinaggio, ottima visione di gioco e buon tiro.

Porterà a Lugano solidità in fase d’impostazione e grande esperienza, avendo disputato in carriera ben dodici stagioni nella massima divisione svedese (Elitserien) con le maglie dell’AIK Solna, del Malmö (2002-2004) e del Södertälje (2004-2006) per un totale di 457 partite con un bottino realizzativo di 61 gol e 103 assist.

Tra il 1995 e il 1999 ha giocato in Germania con i Krefeld Pinguine e pure in evidenza si è messo, sempre nella DEL, con i Berlin Capitals (2000/2001) e soprattutto con i Kölner Haie, società con cui nella stagione 2001/2002 ha conquistato il titolo nazionale (54 gare, 32 punti). Nel 1999/2000 aveva pure indossato i colori del Berna nel nostro campionato (49 partite, 23 punti).

Già Nazionale svedese under 18, under 20 e campione del mondo negli Anni Novanta con la rappresentativa delle tre corone, Liimatainen ha firmato con l’Hockey Club Lugano un contratto che contiene una clausola rescissoria per il club bianconero, per la prima volta alla fine del mese di ottobre 2006.

Tags: