Valpellice: acquistato Chris Lyness

E’ la difesa a rinforzarsi in questa fine luglio; dopo l’importante acquisto di Marco Tremolaterra, infatti, arriva in biancorosso un altro nome "di peso" e di sicuro spessore per la nuova stagione.
La Valpe ingaggia il terzino canadese Chris Lyness, classe 1980, alto 188 cm. per 92 Kg.
Chris nasce in Québec (Baie d’Urfe), Canada e vanta nel suo palmares il draft all’NHL 1998 ad opera dei Tampa Bay Lightining al 9° giro (229° scelta assoluta).
Di lui possiamo dire che è un terzino duro, offensivo, con spiccate doti da blue liner (102 goal in carriera in 473 incontri) ma che non si nega al contatto fisico e ama la balaustra (700 minuti di penalità in stagioni regolari).
Lyness (curiosa e di buon auspicio la sua assonanza con Laine) proviene dalle file dei Diables Rouges di Briançon, dove l’anno scorso colleziona 26 presenze con 6 gol, 7 assist e 93 minuti in panca puniti, non male come prima esperienza europea!

Ma la sua storia di ottimo giocatore di hockey si svolge in America, dove esordisce a soli 17 anni nei Rouyn-Noranda Huskies di QMJHL, dove rimane per 2 anni ed oltre a 66 punti colleziona 90 presenze e 149 minuti in panca
puniti.
Si trasferisce così nel 1998 (dopo il draft all’NHL) presso i Cape Breton Screaming Eagles pur senza cambiare campionato e qui rimane per altri 2 anni (85 presenze, 73 punti e 149 minuti in panca).
Nel 1999, sempre in QMJHL, va ai Quebec Remparts, poi ai Montreal Rocket, ed infine nel 2001 ai Val d’Or Foreurs.
Nel 2002 va in ECHL presso i Florida Everblades, poi torna in Québec ai Granby Predatuers.
Nel 2004-2005 conclude il suo lungo peregrinare per le piste del Québec (a soli 24 anni) con una stagione divisa fra Verdun Dragon e St. Hyacinthe Cousin.
Nel 2005 il grande salto al di quà dell’Oceano presso il Briançon nella massima serie francese.
Il giovane e fortissimo difensore francofono, fortemente voluto dalla dirigenza e da coach Da Rin, va a rafforzare un roster che, nel caldo dell’estate italica, scalda già gli animi dei tifosi!

H.C. VALPELLICE BULLDOGS
L’Addetto Stampa
Paolo "FLY" Vola