HC Lugano: Nummelin accetta la sfida-bis in NHL

L’Hockey Club Lugano conferma di essere stato informato dall’agente di Petteri Nummelin della decisione del giocatore di affrontare, per la seconda volta in carriera dopo l’esperienza con i Columbus Blue Jacket nella stagione 2000/2001, l’affascinante sfida della National Hockey League.

Il 33enne difensore finlandese, legato all’HCL per quanto concerne l’Europa fino alla stagione 2008/2009, ha infatti firmato, entro i termini previsti dall’accordo globale tra la IIHF e la NHL, un contratto biennale con la franchigia dei Minnesota Wild.

Considerato quanto mostrato da Nummelin nei cinque campionati giocati con la maglia bianconera (257 partite, 92 gol, 223 assist, 315 punti) e, a più riprese, sul palcoscenico internazionale in occasione dei Giochi Olimpici e dei campionati del mondo, era logico attendersi che l’interesse manifestato da tempo da numerosi club della NHL potesse infine sfociare in un concreto accordo contrattuale.

Pur dispiaciuti per la partenza di un elemento di assoluto valore mondiale, garanzia nel contempo di alto rendimento e spettacolarità, l’HCL e la sua tifoseria devono comunque essere fieri di aver potuto ammirare nelle proprie fila un vero fuoriclasse e un esempio di professionalità che molto ha contribuito ad entusiasmare il popolo bianconero e alla conquista di due titoli nazionali nel 2003 e nel 2006.

Tutta la famiglia bianconera ringrazia pertanto Petteri per l’apporto sportivo e umano di cinque sensazionali stagioni e gli augura una luminosa prosecuzione di carriera nel campionato più prestigioso del panorama dell’hockey mondiale.

Tags: