Riepilogo stagionale

di Francesco Seren Rosso

Conclusasi da poco la stagione della UHL con l’inedito successo dei Kalamazoo Wings, riassumiamo tutti gli award stagionali assegnati dalla lega.

ALL ROOKIE TEAM:
-Portiere: Joel Martin, Kalamazoo Wings; 23 anni, record di 36-12-4 (secondoo nella lega), 2,20 GAA (primo nella lega) e 92,1% di parate (primo nella lega). Rookie del mese di novembre, titolare all’All-Star Game.
-Difensore: Donny Grover, Danbury Trashers; 23 anni 41 punti (10+31) in 66 partite, +43 (secondo tra i rookie, terzo totale tra i difensori), 10 partite con i Lowell Lock Monsters (AHL).
-Difensore: Matt Gens, Rockford IceHogs; 23 anni, 23 punti (5+18) in 71 partite, +31 (record di franchigia), 5 partite con i Milwaukee Admirals (AHL).
-Attaccante: Jason Deitsch, Kalamazoo Wings; 26 anni, 87 punti (38+49) in 72 partite (primo tra i rookie), +36 (primo tra i rookie), rookie del mese a febbraio ed aprile.
-Attaccante. Ryan Keller, Muskegon Fury; 22 anni, 81 punti (41+40) in 65 partite (terzo tra i rookie), +34 (quartro tra i rookie), 11 gol decisivi (primo assoluto). Rookie del mese di gennaio e convocato per l’All-Star Game

-Attaccante: David Wrigley, Muskegon Fury; 25 anni, 84 punti (42+42) in 76 partite, primo scorer tra i rookie, dei quali è stato nominato il migliore nel mese di dicembre, convocato per l’All-Star Game.

ALL-STAR TEAMS:
First team
-Portiere: Joel Martin, Kalamazoo Wings; 23 anni, record di 36-12-4 (secondoo nella lega), 2,20 GAA (primo nella lega) e 92,1% di parate (primo nella lega). Rookie del mese di novembre, titolare all’All-Star Game.
-Difensore: Dan Vandemeer, Richmond RiverDogs; 28 anni, 90 punti (15+75) in 76 partite (primo tra i difensori e sesto assoluto), secondo assoluto negli assist. Titolare all’All-Star Game.
-Difensore: Greg Labenski, Kalamazoo Wings; 28 anni, 62 punti (15+47) in 70 partite, +54 (primo nella lega), titolare all’All-Star Game.
-Attaccante: Mike Oliveira, Richmond RiverDogs; 27 anni, 105 punti (61+44) in 76 partite, terzo assoluto nei punti e primo nei gol, convocato per l’All-Star Game.
-Attaccante: Jeff Nelson, Muskegon Fury; 33 anni, 116 punti (33+83) in 71 partite, +32, secondo nei punti e primo negli assist. Capitano all’All-Star Game in cuio ha realizzato 4 punti (1+3).
-Attaccante: Robin Bouchard, Muskegon Fury; 32 anni, 116 punti (59+57) in 74 partite, primo nei punti, secondo nei gol, primo in quelli n powerplay, 34. Ha realizzato almeno un punto per le prime 27 partite stagionali. Convocato per l’All-Star Game.

Second Team
-Portiere: Kevin St. Pierre, Fort Wayne Komets; 31 anni, record di 33-17-3, 2,32 GAA (secondo nella lega), 91,8% di parate (quarto nella lega). E’ diventato il leader assoluto nelgi shutouts con 21.
-Difensore: Daniel Carriere, Kalamazoo Wings; 26 anni, 80 punti (10+70) in 76 partite, secondo marcatore tra i difensori e terzo assoluto negli assist. Convocato per l’All-Star Game
-Difensore: Guy Dupuis, Fort Wayne Komets; 35 anni, 57 punti (12+45) in 75 partite. Primo tra i difensori con 311 tiri, è stato convocato per l’All-Star Game
-Attaccante: Hugo Belanger, Adirondack Frostbite; 35 anni, 98 punti (31+67) in 71 partite, quarto assoluto negli assist e titolare all’All-Star Game
-Attaccante: Drew Omicioli, Danbury Trashers; 26 anni, 87 punti (48+39) in 66 partite. Primo per i gol decisivi con 11, record stagionale UHL
-Attaccante: David Beauregard, Danbury Trashers; 30 anni, 93 punti (41+52) in 70 partite. Ha giocato le prime 56 gare della stagione ai Roanoke Valley Vipers prima di essere ceduto ai Trashers. MVP dell’All-Star Game.

ROOKIE DELL’ANNO: Jason Deitsch, Kalamazoo Wings

MOST SPORTSMANLIKE PLAYER: Hugo Belanger, Adirondack Frostbite, in 71 partite ha avuto solo 14 minuti di penalità. Si aggiudica il trofeo per la terza volta consecutiva.

BEST DEFENSIVE FORWARD: Colin Chaulk, Fort Wayne Komets; 29 anni, 79 punti (26+53) in 66 gare. Ha segnato 5 shorthanded goals. E’ la terza volta negli ultimi quattro anni che si aggiudica il trofeo.

BEST DEFENSEMAN: Dan Vandermeer, Richmond RiverDogs

COACH OF THE YEAR: Brian Curran, Quad City Mallards. Alla sua prima stagione sulla panchina dei Mallards, ha avuto un record di 41-27-8 giungendo ai playoff, quarti nel penalty killing (84,4%), terza miglior difesa (2,80 gol subiti di media) e suqadra meno penalizzata (19,11 minuti a gara).

BEST GOALTENDER: Joel Martin, Kalamazoo Wings

MOST VALUABLE PLAYER: Jeff Nelson, Muskegon Fury

Nei prossimi giorni, le prime anticipazioni sulla prossima stagione, che si preannuncia ricca di novità.