Domani a Merano Italia-Norvegia

Terzo test amichevole, per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio, in vista dei Campionati Mondiali Gruppo A che si svolgeranno a Riga (Lettonia) dal 5 al 21 maggio prossimi. Dopo il pareggio e la sconfitta di settimana scorsa contro il Giappone, gli azzurri scenderanno domani sera sul ghiaccio di Merano per affrontare la Norvegia. L’ingaggio d’inizio è in programma alle 20.30. La sfida si ripeterà mercoledì 26 aprile a Collalbo.
La Norvegia è l’altra neo-promossa, assieme all’Italia, dalla Prima Divisione. Lo scorso anno gli scandinavi si aggiudicarono infatti la rassegna iridata “cadetta” lasciandosi alle spalle Polonia, Ungheria, Giappone, Gran Bretagna e Cina. A Riga se la dovranno vedere con Canada, Stati Uniti e Danimarca nel girone D. Nel ranking mondiale i norvegesi occupano la diciottesima posizione, un posto in meno dell’Italia che dopo le Olimpiadi è salita dal diciannovesimo al diciassettesimo posto. In vista dei Mondiali in Lettonia la Norvegia ha disputato ben sei partite amichevoli subendo altrettante sconfitte: 5-1 con la Svezia, 11-2 con la Slovacchia, 5-2 e 3-1 con la Bielorussia, 2-1 e 6-3 con al Svizzera.

Domani sera saranno due le assenze tra gli azzurri: si tratta di Joe Busillo, che ha ottenuto un breve permesso per motivi familiari, e di Andrè Signoretti, che dovrebbe aggregarsi nelle prossime ore alla truppa guidata da Michel Goulet. La gabbia tornerà ad essere difesa dal goalie titolare Muzzatti, mentre il suo back-up sarà il beniamino del pubblico meranese Thomas Tragust. “Jason ha avuto qualche settimana di tempo per recuperare al 100% dal problema alla spalla e per prepararsi al meglio – commenta Goulet – ora è importante che riprenda confidenza con il clima della partita perché il suo apporto sarà assolutamente fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo ai Mondiali, che è la salvezza”.
Il gruppo azzurro sta facendo i conti con numerosi forfait dovuti a problemi fisici, disciplinari e personali: rispetto al roster che si era ben comportato alle Olimpiadi di Torino mancheranno infatti elementi del calibro di Hell, Nardella, Tuzzolino, Chitarroni, Scandella e Topatigh. Un infortunio ha inoltre messo ko la giovane promessa Andreas Lutz, mentre un’importante offerta lavorativa ha costretto Matteo Molteni a gettare la spugna. Nonostante ciò, coach Goulet non perde il proprio ottimismo: “Dobbiamo fare i conti con assenze importanti – ammette il tecnico azzurro – ma ho molta fiducia nel gruppo di ragazzi con cui sto lavorando. Ci sono giovani di talento, che potranno sfruttare al meglio la grande occasione di partecipare a un Mondiale di Gruppo A”.
Il match con la Norvegia sarà replicato mercoledì 26 aprile (ore 20.30) alla Arena Ritten di Collalbo. Dopo queste due amichevoli verrà diramata la lista ufficiale dei 23 convocati per i Mondiali. Sabato 29 aprile gli azzurri partiranno da Malpensa alla volta di Oslo, dove martedì 2 maggio sosterranno l’ultimo test amichevole contro la Norvegia. Il giorno successivo è in programma il trasferimento definitivo a Riga.

ITALIA-NORVEGIA
MeranArena, ore 20.30
ITALIA: Muzzatti (Tragust); Egger, Trevisani Lorenzi Ramoser, Helfer, Strazzabosco, Borgatello; Cirone, Parco, M. De Toni, N. Fontanive, Margoni, Chelodi, De Bettin, L. Felicetti, Bona, Iob, Ansoldi, Bustreo, A. Molteni. Coach: Michel Goulet.

Italia – Raduni preparazione Mondiali

10 aprile – 15 aprile Pinzolo (Tn)
17 aprile – 21 aprile Pinzolo (Tn)
21 aprile – 28 aprile Collalbo (Bz)
29 aprile – 3 maggio Oslo (Nor)

Italia – Amichevoli pre-Mondiali

18 aprile, Cavalese (Tn) – ore 20.30
Italia-Giappone 1-1
20 aprile, Trento – ore 20.45
Italia-Giappone 2-4
25 aprile, Merano (Bz) – ore 20.30
Italia-Norvegia
26 aprile, Collalbo (Bz) – ore 20.30
Italia-Norvegia
02 maggio, Oslo – ore 18.30
Norvegia-Italia

Italia – Mondiali Riga (Lat) Girone Qualificazione

06 maggio, Skonto Arena – ore 16.15
Svizzera-Italia
08 maggio, Skonto Arena – ore 20.15
Svezia-Italia
10 maggio, Skonto Arena – ore 16.15
Italia-Ucraina

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Fisg Settore Hockey