Italia ko nella seconda amichevole con il Giappone

ITALIA-GIAPPONE 2-4

(0-0; 1-1; 1-3)
ITALIA: Baur (Bobba); F. Ramoser-Egger, Trevisani-Strazzabosco, Lorenzi-Willeit, Hofer; Margoni-Parco-F. Fontanive, Bona-Cirone-Ansoldi, N. Fontanive-M. De Toni-L. Felicetti, Walcher-Chelodi-Bustreo. Coach: Michel Goulet.

MARCATORI: 2 t. 2’53“ Chelodi (Ita), 7’55“ Sato (Jap); 3 t. 2’34” Uchiyama (Jap), 11’52” Kon (Jap), 13’49” Egger (Ita), 19’11” Obara (Jap)

TRENTO – Seconda amichevole pre-mondiale per l’Italia e prima sconfitta. A Trento gli azzurri si sono infatti dovuti inchinare 4-2 ad un Giappone capace di colpire con cinismo e concretezza nel terzo tempo.

Gli azzurri si presentano in formazione rimaneggiata e con parecchie novità rispetto alle attese della vigilia. Dei sei “milanesi” convocati scende sul ghiaccio il solo Strazzabosco, e sono ancora a disposizione di coach Goulet i giovani Willeit e Hofer. Come previsto il goalie titolare è il pusterese Renè Baur, con la “sorpresa” Federico Bobba (che in questi giorni si è allenato con gli azzurri a Pinzolo) come back-up.

Di fronte al buon colpo d’occhio dei circa 700 spettatori del Palaghiaie le due squadre iniziano su ritmi piuttosto blandi: a regalare il primo brivido ci pensa un difensore giapponese che devia con un pattino un tiro di Nicola Fontanive, uno dei più positivi in casa Italia, mettendo in serie difficoltà il proprio portiere. Dall’altra parte Baur ha lavoro da sbrigare solo in chiusura di tempo, quando è però molto bravo a negare con il guantone un gol già fatto a Sato su un pericoloso rebound.

Gli azzurri superano indenni una situazione di doppia inferiorità numerica e iniziano con un piglio decisamente diverso la seconda frazione. Manuel De Toni sfiora subito il gol, e poco dopo Bustreo, in situazione di contropiede, è bravo a trovare il rimorchio vincente del fiemmese Enrico Chelodi per il gol dell’1-0. Gli azzurri avrebbero anche la possibilità di raddoppiare con Ansoldi in mischia, ma su una delle poche azioni nipponiche arriva il pareggio grazie ad un bel diagonale di Sato che non lascia scampo a Baur. Dopo il giro di boa di metà partita l’Italia aumenta decisamente il ritmo facendosi molto pericolosa soprattutto con la linea formata da Manuel De Toni, Nicola Fontanive e Luca Felicetti.

In apertura di terzo tempo fa capolino anche un po’ di nervosismo, con un accenno di rissa che scuote il pubblico trentino. A sorpresa è però il Giappone a passare in vantaggio con un tiro dalla blu di Kon deviato sottoporta da Uchiyama. Su una superiorità numerica, con Cirone a scaldare il penalty box, arriva anche il tris nipponico grazie ad un rebound vincente di Kon. Immediata, a questo punto la reazione azzurra, con Egger che accorcia le distanze con un tiro al volo da pochi passi su perfetto assist di Parco da dietro la porta. L’Italia si getta in avanti alla ricerca del pareggio, ma a 49” dalla sirena finale arriva il gol di Obara in contropiede che chiude definitivamente i conti.

Da domani gli azzurri si trasferiranno a Collalbo (Bz) per la terza e ultima parte del ritiro pre-mondiale, nel corso del quale sono previsti altri due test match. Avversario, questa volta, sarà la Norvegia: gli incontri sono in programma martedì 25 aprile (ore 20.30) alla MeranArena di Merano, e mercoledì 26 aprile (ore 20.30) alla Arena Ritten di Collalbo. Dopo queste due amichevoli verrà diramata la lista ufficiale dei 23 convocati per i Mondiali. Sabato 29 aprile gli azzurri partiranno da Malpensa alla volta di Oslo, dove martedì 2 maggio sosterranno l’ultimo test amichevole contro la Norvegia. Il giorno successivo è in programma il trasferimento definitivo a Riga.

Italia – Raduni preparazione Mondiali

10 aprile – 15 aprile Pinzolo (Tn)
17 aprile – 21 aprile Pinzolo (Tn)
21 aprile – 28 aprile Collalbo (Bz)
29 aprile – 3 maggio Oslo (Nor)

Italia – Amichevoli pre-Mondiali

18 aprile, Cavalese (Tn) – ore 20.30
Italia-Giappone 1-1
20 aprile, Trento – ore 20.45
Italia-Giappone 2-4
25 aprile, Merano (Bz) – ore 20.30
Italia-Norvegia
26 aprile, Collalbo (Bz) – ore 20.30
Italia-Norvegia
02 maggio, Oslo – ore 18.30
Norvegia-Italia

Italia – Mondiali Riga (Lat) Girone Qualificazione

06 maggio, Skonto Arena – ore 16.15
Svizzera-Italia
08 maggio, Skonto Arena – ore 20.15
Svezia-Italia
10 maggio, Skonto Arena – ore 16.15
Italia-Ucraina

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Fisg Settore Hockey