Playoffs: Gara 3 al Lugano

Nonostante la rete d’apertura ottenuta dai grigionesi con la complicità di Rüeger, non perfetto nell’intervento, i bianconeri macinano gioco e non faticano ad imporsi in gara 3. Dopo la rete subita a freddo, il Lugano reagisce e non lascia spazio ai nervosissimi grigionesi andando a bersaglio sei volte in superiorità numerica e una volta in inferiorità. La partita è stata controllata dal Lugano che non è mai parso in difficoltà. Incontro deciso già nei primi otto minuti con il Lugano capace di raddizzare lo sfavorevole inizio e colpire alla prima occasione di superiorità numerica per pareggiare. Dopo 5 minuti il Lugano ha già in mano la partita e all’ottavo minuto, con la sua squadra in inferiorità numerica, Gardner dribbla Reto Von Arx e insacca indisuturbato il punto del 3-1. Da quel momento i bianconeri non danno segni di cedimento e vanno in rete a scadenze regolari mandando in visibiglio una Resega stracolma. Il Davos, non riuscendo con il gioco a replicare cerca di impostare la sua partita con i colpi proibiti per destabilizzare i bianconeri che comunque continuano a giocare un hockey spettacolare e redditizio. Appuntemanto per martedì a Davos con la speranza di una nuova maiuscola prestazione della squadra bianconera.

Lugano-Davos 7-3 (3-1;1-0;3-2)

0-1 01:21 Sandro Bruderer
1-1 02:33 Ville Peltonen
2-1 05:03 Ryan Gardner
3-1 08:15 Ryan Gardner
4-1 35:41 Glen Metropolit
5-1 40:12 Ville Peltonen
6-1 42:31 Raffaele Sannitz
6-2 47:24 Andres Ambühl
7-2 53:55 Julien Vauclair
7-3 59:06 Landon Wilson

Tags: ,