Spareggio LNA/LNB: al Friborgo la prima

di Oltre

Mentre sullo spareggio aleggia lo spettro di un altro "caso Abplanalp" (questa volta però a danno del Kloten, e che potrebbe quindi rendere ininfluente questa serie salvando d’ufficio il Friborgo e promuovendo direttamente il Bienne) questa sera si è giocata gara 1 della serie (best of seven). A uscirne vincitori sono stati alla fine i padroni di casa, anche se il Bienne ha sicuramente offerto una prova di buon spessore.
La cronaca: la partita si apre con la curva di casa che incita i propri beniamini con lo striscione "vaincre pour vivre" (vincere per sopravvivere). L’entrata in materia dei friborghesi è però tutt’altro che buona tanto che gli ospiti passano a due riprese, prima con un bellissimo "coast to coast" di Thornton e poi con una conclusione nel "sette" di Schirjajev (l’EHCB giocava in 4 vs 5!). Ma i padroni di casa non ci stanno e prima della pausa accorciano le distanze con lo slovacco Lintner (alla fine autore addirittura di un hat trick!).

Nel secondo drittel il Friborgo dapprima trova il punto del 2-2 con Marquis, e poi mette per la prima volta la freccia con Lintner (in entrambe le reti Zerzuben non mi è sembrato esente da colpe). Ma quando la partita sembrava ormai aver preso la strada dei burgundi, il Bienne trova ancora la forza di reagire con Tschantré (bellissima azione in combutta con Pasche che vale il punto del 3-3).
Ma gli ospiti probabilmente hanno speso troppo per giocare ad un livello da LNA, e nel finale crollano anche a causa delle troppe penalità incassate. Arriva così rapidamente il 4-3 dell’onnipresente Lintner (si giocava in 4 vs 3) e il 5-3 di Sprunger con una gran staffilata. A 30 secondi dalla fine poi Kurka chiude i conti segnando a porta vuota.
Prossimo incontro, sabato a Bienne (con inizio a partire dalle 19:45).