Domani al via i Mondiali Under 18. Coach Da Rin: “Obiettivo promozione”

Prendono il via domani a Merano i Campionati Mondiali Under 18 di Seconda Divisione. L’Italia, dopo la sfortunata retrocessione dalla Prima Divisione maturata lo scorso anno in Polonia, punta a risalire immediatamente di categoria. I ragazzi allenati da Massimo Da Rin si sono ritrovati in settimana nella cittadina in riva al Passirio, e si sono preparati al meglio per l’appuntamento più importante della stagione. L’esordio sul ghiaccio della MeranArena è in programma domani sera (domenica) alle 20 contro il Belgio. “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto sino a questo momento – commenta il coach azzurro – sia per quanto fatto qui a Merano, sia per tornei, raduni e amichevoli disputate durante tutto l’arco dell’anno. Siamo riusciti a formare un ottimo gruppo, compatto e unito sia sul ghiaccio che in spogliatoio. Credo proprio che il gruppo sia la forza di questa squadra: probabilmente non avremo grandi “stelle”, ma possiamo contare su quattro linee equilibrate”.

Negli ultimi giorni il coaching staff italiano, di cui fa parte anche Stefan Mair, ha dovuto effettuare una sostituzione, rinunciando al meranese Gerd Ennemoser, sostituito dall’attaccante del Bolzano Stefan Unterkofler. Da domani a sabato prossimo gli azzurrini se la vedranno con Belgio, Spagna, Serbia-Montenegro, Olanda ed Estonia. Proprio queste ultime due nazionali sono quelle da tenere maggiormente d’occhio in ottica promozione. “Non nascondo che l’obiettivo è quello di tornare in Prima Divisione – ammette Da Rin – ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra e affrontare tutti gli avversari con la massima umiltà. Delle altre squadre conosciamo davvero poco o nulla, ma so per certo che dovremo fare i conti soprattutto con l’Estonia, paese che alla luce del passato sovietico ha una certa tradizione hockeystica, e che può contare su diverse buone individualità, e con l’Olanda, nel cui roster figurano alcuni giocatori che militano nei campionati nord-americani. Belgio, Spagna e Serbia Montenegro credo siano formazioni decisamente più abbordabili”.
L’Italia torna ad ospitare una rassegna iridata under 18 dopo il mondiale di Asiago disputato nel 2003, e il comitato organizzatore di Merano si attende un buon riscontro anche da parte del pubblico. “Per noi è importante l’appoggio dei tifosi – commenta Massimo Da Rin – che potrebbero davvero rappresentare l’arma in più soprattutto nei match decisivi con Olanda ed Estonia”. Per riempire la MeranArena è stato deciso di applicare una politica dei prezzi assolutamente popolare: l’ingresso per ogni singola partita costa 5 euro, mentre l’abbonamento per tutto il torneo costa appena 20 euro. I ragazzi fino ai 16 anni e le classi scolastiche avranno invece diritto all’ingresso libero. Domani alle 19, subito dopo il match Spagna-Serbia Montenegro, ci sarà anche una piccola cerimonia d’apertura. Tutte le informazioni, e gli aggiornamenti sui risultati, riguardanti i Mondiali Under 18 di Seconda Divisione in programma a Merano si possono trovare sul sito internet www.u18wm-suedtirol.com

Roster Italia
Portieri: Martin Ausserhofer (EV Brunico), Massimo Camin (Jungadler Mannheim – GER)
Difensori: Manuel Moro (Real Torino), Hannes Oberdorfer (HC Merano), Fritz Ploner (Ritten Sport Hockey), Christian Sparber (WSV Vipiteno), Fabio Testa (Asiago Hockey), Peter Stimpfl (HC Ora/Egna), Lorenz Von Pföstl (HC Merano)
Attaccanti: Anton Bernard (SG Ora), Ivan Demetz (HC Gherdeina), Markus Gander (WSV Vipiteno), Marco Pozzi (HC Milano Vipers), Patrick Rizzo (HC Dobbiaco), Thomas Erlacher (EV Brunico), Marco Insam (Notre Dame – CAN), Florian Wieser (WSV Vipiteno), Hannes Stofner (WSV Vipiteno), Rupert Stampfer (Ritten Sport Hockey), Martin Tutzer ( EC Kölner Junghaie – GER), Florian Runer (EC Kölner Junghaie – GER), Stefan Unterkofler (HC Bolzano)
Coach: Massimo Da Rin e Stefan Mair

Mondiali Under 18 II Divisione – Merano 2-8 aprile 2006
2 aprile, ore 20.00 Belgio-Italia
3 aprile, ore 20.00 Italia-Spagna
5 aprile, ore 20.00 Italia-Serbia e Montenegro
6 aprile, ore 20.00 Olanda-Italia
8 aprile, ore 20.00 Italia-Estonia

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Settore Hockey