Semifinali, domani c’è Gara 3. Primo match-point per il Cortina

Si disputa domani sera gara 3 delle semifinali play-off della Rbk Hockey Cup. Match dell’ultima spiaggia per il Renon, che ospita un Cortina avanti 2-0 nella serie e giunto ad un solo passo dalla seconda finale scudetto consecutiva. Più equilibrata, invece, la serie tra Milano e Alleghe, che sono sull’1-1. Domani, con ingaggio d’inizio alle 18.30, le due squadre si affronteranno all’Agorà, nella tana delle vipere.
Rbk Hockey Cup in Radio: Entrambi i match delle semifinali play-off della Rbk Hockey Cup saranno seguiti in diretta dal pool delle radio di “Tutto l´hockey minuto per minuto”. A partire dalle 18.25 Milano-Alleghe sarà trasmessa sulle frequenze di Radio Padania, Radio Più Emittente Agordina e Radio Cortina. Le altre emittenti del pool si collegheranno invece a partire dalle 20.25.
Rbk Hockey Cup in Televisione: Domani mattina (sabato) alle 11.45 Sky Sport 2 trasmetterà la partita Milano-Alleghe disputatasi martedì scorso. Questo fine settimana, precisamente domenica a partire dalle ore 16, verrà mandata in onda in anche gara 2 tra Cortina-Renon giocata giovedì. Entrambe le partite verranno poi replicate lunedì notte, sempre su Sky Sport 2, a partire dalle 24.45.

HC Junior Milano Vipers – Tegola Canadese Alleghe Hockey (serie 1-1)
Agorà di Milano, ore 18.30 – Arbitri: Metelka, D. Gamper, Tamiazzo
All’Agorà va in scena il terzo capitolo di una serie che si preannuncia ancora lunga tra Milano e Alleghe. Dopo la partenza ad handicap (prestazione da dimenticare in gara 1), gli agordini si sono rifatti giovedì davanti al pubblico amico conquistando un successo importantissimo grazie al gol di Harder in overtime. In gara 2 i Vipers hanno comunque dimostrato di esserci, e di poter fare a meno anche di un giocatore fondamentale come Chitarroni. Il suo sostituto, l’oriundo under 22 Mike Di Stefano, ha infatti strabiliato mettendo a segno un hat trick davvero sorprendente. Da sottolineare come la differenza, in casa Alleghe, la stia facendo la linea tutta straniera composta da Mike Harder, Johan Bulow e Jimmy Lindstrom: in gara 2 ben quattro delle cinque marcature delle civette portano infatti la loro firma. Non si segnalano variazioni di rilievo nei rispettivi line-up rispetto all’ultimo match disputato, con i due coach che avranno tutto il roster (eccezion fatta, ovviamente per Chitarroni) a disposizione.

Ritten Sport Hockey – SG Cortina Segafredo Zanetti (serie 0-2)
Arena Ritten di Collalbo, ore 20.30 – Arbitri: Colcuc, Loreggia, Cappello
Primo match-point a disposizione per il Cortina. Agli ampezzani manca una sola vittoria per raggiungere la finale, e l’intento della formazione allenata da Rolf Nilsson è quello di chiudere i conti già in gara 3. Non è dello stesso parere però il Renon, che vuole prolungare la serie e regalare ai propri tifosi l’ennesimo sorriso di una stagione comunque da ricordare. I padroni di casa con ogni probabilità dovranno fare nuovamente a meno dell’infortunato Oleg Timchenko, i cui problemi al ginocchio potrebbero averlo messo ko sino al termine della stagione. Coach Ivany dovrebbe riproporre lo schieramento di gara 2, con Narcisi avanzato in seconda linea e il terzino Lutz spostato in attacco per dare maggior peso al terzo blocco offensivo. Nessuna assenza, invece, in casa Cortina: tra gli ampezzani sta sorprendendo soprattutto Milan Blaha, giunto dopo le Olimpiadi dal Settequerce (A2), che si sta rivelando cecchino davvero infallibile sottoporta. Sono già tre, infatti, i gol messi a segno dall’attaccante ceko in queste prime due partite di play-off.

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Settore Hockey

Tags: