Spareggi playoffs: avanza il SaiPa, pari tra Blues e JYP

di Davide:

sono sufficienti due gare al SaiPa per risolvere la pratica TPS e accedere ai quarti di finale dove lo aspetta l’HIFK. I gialli faticano solo nella seconda gara, vinta all’overtime a Turku grazie ad una rete di Ville Koho, ma in generale dominano la serie, con le due gare rimaste in bilico soprattutto grazie alle parate del goalie del TPS Joni Puurula (41 nel match di Lappeenranta, 50 addirittura in quello di Turku), mentre sono mancati abbastanza a sopresa i cechi Huml e Sicak, trascinatori del TPS nell’ultimo mese e presenti nel tabellino solo con un assist.
Nell’altro spareggio, 1-1 tra Blues e JYP, con una vittoria fuori casa a testa. Si affrontano il migliore portiere dell’ultimo scorcio di campionato, l’austriaco Bernd Brückler, e quello dal rendimento più regolare, Sinuhe Wallinheimo. Molto bella la prima partita, con le due squadre costantemente a rincorrersi, molto più aggressivi i Blues, ma certamente più cinico l’JYP, che tira solo 19 volte in porta, contro le 40 dell’avversario, ma segna una rete in più, quella del 4-3 decisivo con Antti Virtanen.

In gara due regna invece l’equilibrio difensivo, con i portieri protagonisti ed un rapido uno/due firmato Johannes Alanen e Arto Laatikainen. Ci vuole lo spunto di un fuoriclasse come Esa Pirnes, che trova la rete dell’1-2 a 20 secondi dal termine, rimandando il verdetto alla sfida decisiva di martedì sera.

Nella foto: Joni Puurula, goalie del TPS, protagonista dei match contro il SaiPa (fonte: jatkoaika.com)