Val Pusteria – Alleghe: il commento

Di Ivan

HC VALPUSTERIA – HC ALLEGHE 4-2 (0-1; 1-0; 3-1)

Partita fondamentale per il Valpusteria per non dire subito addio alle residue speranze a raggiungere la semifinale. Di fronte si trova un Alleghe galvanizzato dal largo successo di sabato sera contro il Renon. Nel Valpusteria manca lo squalificato Bona e Boita, mentre l’Alleghe deve fare a meno dello squalificato Fontanive N.
Il Valpusteria entra in campo molto concentrato e prova subito a far dimenticare la brutta batosta subita sabato sera a Bolzano. Ma l’Alleghe non è da meno. Entrambe le squadre trovano un paio di buone occasioni, che i due portieri però parano con bravura. Poi al 12° del I. periodo cominciano a fioccare le penalità, grazie a Stella, che su ogni contatto fischia 2 minuti. (una cosa veramente incredibile) Però il Valpusteria non punge per niente, quasi non riesce ad entrare nella zona offensiva e quando ci riesce Eriksson sbaglia l’assist sul proprio difensore, passando il disco a Cadotte che parte dalla propria zona difensiva a va al tu per tu contro Baur e non gli lascia scampo mettendo il disco nell’angolino basso. Lo show di Stella va avanti e cosi il Valpusteria gioca per ben 5 minuti in 5 contro 3, ma i lupi gialloneri un po’ per incapacità e un po’ per sfortuna non riescono a capitalizzare.

Si va al II. periodo e le penalità fioccano di raffica e sia il Valpusteria che l’Alleghe trovano parecchie superiorità (anche 5-3) che però non vengono sfruttate. Poi allo scadere di una doppia penalità a carico del Valpusteria l’Alleghe pasticcia nella zona offensiva e Knox vede rientrare dal penalty box Willeit ed Oberrauch e lancia il primo con un bel passaggio in un contropiede che Oberrauch riesce finalmente a concretizzare in modo perfetto.
Il Valpusteria ci prova, ma non sempre gli avanti pusteresi sembrano lucidi abbastanza per impensierire Forsberg e cosi il II. periodo termina sul 1-1
Il III.tempo vede l’Alleghe andare subito all’attacco della porta pusterese,ma Baur se la cava egregiamente fino al 4° quando Fontanive F. riesce a spiazzarlo e a far passare il disco sotto i suoi gambali. Il Valpusteria però non ci sta e le prova tutte e riesce a ribaltare la situazione negli ultimi dieci minuti prima con una fucilata di Mair dalla blu per il momentaneo pareggio e poi con il secondo della serata da parte di Max Oberrauch a 70 secondi dalla sirena finale con un tiro veramente senza pretese che Forsberg incredibilmente lascia passare. Una vera e propria papera da parte dell’estremo alleghese spiana la strada della vittoria al Valpusteria che trova anche la quarta rete grazie al empty net gol di Gschliesser.
Con questo successo il Valpusteria ritrova qualche speranza di far sentire la propria voce in ottica semifinale.