Alleghe conferma l’allenatore Lusth

Alla vigilia del master round, anticamera del playoff, la dirigenza dell’Alleghe Tegola Canadese assesta il primo colpo di mercato in vista della prossima stagione.
"Iniziamo dall’allenatore – conferma il presidente Marco Boni – ufficializziamo la firma sul contratto, per la stagione 2006-2007, dell’allenatore Mats Lusth. Abbiamo deciso di confermare la fiducia ad un tecnico che ad Alleghe si è fatto apprezzare per la grande professionalità e disponibilità. Abbiamo proposto l’opportunità a Lusth di continuare ad allenare l’Alleghe, ha accettato".
Dunque Lusth sarà coach della formazione agordina anche nella prossima stagione.
"Ad Alleghe – dice Lusth – mi sono trovato davvero bene, dentro e fuori dal ghiaccio. La mia professionalità è stata ricambiata da altrettanta professionalità da parte dei giocatori, stranieri e locali, ma anche da tutto lo staff dirigenziale".

Un Alleghe da far crescere?
"Si – continua Lusth – diciamo che in questa stagione abbiamo messo le basi alla squadra e abbiamo iniziato a costruire il primo piano. Dal prossimo anno si continuerà a crescere".
Per Lusth un allenatore deve rimanere in una squadra almeno due o tre anni, come minimo, per poter dare e pretendere il meglio. E’ pertanto convinto che le potenzialità della formazione agordina sono ancora molte, tutte da scoprire e far emergere nel futuro.
Lusth non fa alcun riferimento alla riconferma o meno dei giocatori, di questo se ne parlerà tra qualche mese a playoff terminato. Relativamente al proseguo del campionato afferma: "Noi siamo pronti – dice Lusth – ad affrontare la fase finale. I ragazzi sono carichi. Per dirla in breve "è iniziata la guerra" e noi siamo pronti a combattere. Adesso si farà sul serio, da domani e fino all’ultima partita in programma".

HOCKEY CLUB ALLEGHE
Tegola Canadese.