44.giornata: Il Davos non fa sconti: Zurigo nei playout

Il fatto saliente della giornata è la definitiva condanna dello Zurigo a disputare i playoff. I giocatori dello squadrone della Limmat hanno infatti perso l’ultimo treno disponibile. Per quanto riguarda gli accoppiamenti abbiamo un inedito scontro tra il Davos campione e il Basilea neopromosso. Il Berna affronta il Kloten e il Rapperswil ha pescato lo Zugo. Grande attesa in Ticino dove un derby di playoffs manca dalla stagione 1999/2000 e con il Lugano mai eliminato dai leventinesi nelle serie che contano.

Davos-Zurigo Lions 5-2 (1-0;2-1;2-1)

1-0 13:01 Josef Marha
1-1 20:44 Jan Alston
2-1 30:02 Josef Marha
3-1 39:55 Riku Hahl
3-2 42:41 Dale McTavish
4-2 51:00 Fabian Sutter
5-2 58:22 Landon Wilson

Un Davos poco incline ai regali, onora fino in fondo la sua stagione regolare firmando la condanna dello Zurigo ai playout. Uno Zurigo generoso, che ha lottato ma ha trovato davanti a se una squadra in forma strepitosa che attende solo l’avvio dei playoffs. Stagione fallimentare per lo Zurigo quindi, che dopo la corposa campagna acquisti estiva mirava ad un campionato da protagonista.

Basilea-Berna 4-0 (2-0;1-0;1-0)

1-0 03:07 Niklas Anger
2-0 13:35 Stefan Voegele
3-0 29:48 Derek Bekar
4-0 49:24 Rob Zamuner

Ottima prova del Basilea contro un Berna forse un pochino demotivato. Nulla toglie comunque alla prova difensiva di un Basilea che ha festeggiato alla grande la sua prima storica qualificazione per i giochi che più contano.

Friborgo Gottéron-Kloten Flyers 4-3 (2-0;2-2;0-1)

1-0 17:15 Julien Sprunger
2-0 18:56 Gil Montandon
3-0 25:11 Richard Lintner
3-1 27:26 Romano Lemm
4-1 36:37 Michael Ngoy
4-2 39:45 Patrik Bärtschi
4-3 47:12 Kimmo Rintanen

Nonostante la sconfitta il Kloten ritrova i playoffs dopo due stagioni. Un Kloten un po incostante durante la stagione ma che ha sempre lottato con il coltello tra i denti. Il Friborgo paga a caro prezzo il pessimo inizio di stagione. Partita molto nervosa, con i padroni di casa che sono riusciti a portarsi sul 3-0 all’inizio del secondo periodo ma che hanno subito il ritorno degli avviatori che a pari punti si qualificano grazie alla differenza reti.

Ginevra/Servette-Ambri Piotta 2-1 (2-0;0-1;0-0)

1-0 05:19 Philippe Bozon
2-0 19:29 Igor Fedulov
2-1 24:20 Alain Demuth

Un Ambri sceso sul ghiaccio già conoscendo il suo avversario per i quarti di finale dei playoffs, ha cercato di risparmiare le energie per il derby di martedì alla Resega. Partita noiosa con parecchie scorrettezze nonostante contasse poco o nulla ai fini della classifica.

Lugano-Langnau Tigers 2-2 dts (0-0;2-2;0-0;0-0)

1-0 25:17 Glen Metropolit
2-0 30:46 Andy Näser
2-1 33:08 Michel Kamber
2-2 34:29 Niko Mikkola

Classica partita di liquidazione tra due squadre che non avevano nulla da chiedere alla classifica. Il Lugano però non vince più da prima della pausa olimpica e la cosa preoccupa soprattutto in vista di un quarto di finale tutt’altro che facile contro i cugini. Un Lugano rimaneggiato quello visto all’opera alla Resega ma onestamente troppo brutto per essere vero.

Zugo-Rapperswil/Jona Lakers 5-0 (2-0;2-0;1-0)

1-0 08:31 Timo Pärssinen
2-0 14:19 Rene Back
3-0 30:06 Oleg Petrov
4-0 34:40 Paul Di Pietro
5-0 50:35 Janne Niskala

Partita a senso unico quella della Herti con lo Zugo a dominare un Rapperswil già sicuro del quarto posto. La sfida si ripeterà ora nei quarti di finale.

Tags: