42.giornata: Crolla il Lugano nel big match, Davos a valanga

Lugano-Berna 2-7 (0-1;2-1;0-5)

0-1 09:27 Ivo Rüthemann
0-2 20:15 Pasi Saarela
1-2 25:01 Jukka Hentunen
2-2 32:40 Petteri Nummelin
2-3 42:36 Thibaut Monnet
2-4 43:25 Eric Perrin
2-5 47:43 Raeto Raffainer
2-6 49:18 Sébastien Bordeleau
2-7 59:53 Thibaut Monnet

Quando restano solo due giornate al termine della stagione regolare il Berna ipoteca il primato in classifica imponendosi nettamente alla Resega contro un Lugano praticamente mai in partita. I bianconeri faticano a ritrovare il ritmo dopo la pausa olimpica e pagano a caro prezzo l’ennesima serata no di Rüeger, questa sera veramente disastroso ma sostituito quando la frittata era già fatta. Migliori in pista i tre finlandesi che hanno anche confezionato una rete da manuale per il provvisorio 2-2. Poi nel terzo periodo il crollo verticale di un Lugano che all’immagine di un inesistente York non ha mai brillato.

Zurigo Lions-Ambri Piotta 4-4 dts (1-0;2-1;1-3;0-0)

1-0 09:02 Dale McTavish
2-0 20:39 Jan Alston
2-1 27:34 Hnat Domenichelli
3-1 31:10 Michel Zeiter
3-2 45:11 Jean-Guy Trudel
3-3 51:52 Jean-Guy Trudel
4-3 53:33 Claudio Moggi
4-4 55:34 Jeff Toms

Grazie ad un rigore trasformato da Toms negli ultimi minuti, l’Ambrì riesce a pareggiare in rimonta a Zurigo un incontro importantissimo che porta i leventinesi ad un solo punto dalla qualificazione ai giochi che contano. Al termine del secondo periodo, con i padroni di casa in doppio vantaggio la partita sembrava compromessa ma nonostante l’infortunio a Domenichelli, i leventinesi riuscivano a pareggiare.

Ginevra/Servette-Langnau Tigers 3-1 (0-1;1-0;2-0)

0-1 12:35 Niko Mikkola
1-1 32:31 Jan Hlavac
2-1 53:58 Jan Hlavac
3-1 59:24 Jan Hlavac

Inutile vittoria dei ginevrini che con i risultati dalle altre piste vedono svanire il loro sogno di raggiungere in extremis i playoffs. Langnau che tiene bene ma che alla distanza paga la voglia di vittoria di un Servette che ha iniziato a "girare" troppo tardi.

Zugo-Basilea 2-4 (2-0;0-4;0-0)

1-0 07:49 Mike Maneluk
2-0 17:40 Oleg Petrov
2-1 23:02 Eric Landry
2-2 24:12 Jarno Peltonen
2-3 29:42 Eric Landry
2-4 29:53 Eric Landry

Sembrava fatta per lo Zugo ma l’orgolglio del Basilea che non vuole mollare la presa proprio ora e il blackout accusato dai padroni di casa nel secondo periodo condannano gli svizzero centrali a lottare fino alla fine per la qualificazione che comunque non dovrebbe sfuggire loro di mano.

Davos-Friborgo Gottéron 8-2 (2-1;4-1;2-0)

1-0 00:20 Reto Von Arx
1-1 17:25 Geoffrey Vauclair
2-1 18:00 Loic Burkhalter
3-1 21:15 Peter Guggisberg
4-1 28:01 Josef Marha
5-1 32:55 Fabian Sutter
6-1 34:32 Michel Riesen
6-2 38:52 Richard Lintner
7-2 46:12 Fabian Sutter
8-2 55:17 Michel Riesen

Un grandissimo Davos, già in forma playoffs, condanna un Friborgo ad una pesante sconfitta che potrebbe costare la qualificazione agli ospiti. Un Friborgo mai in partita che ha faticato parecchi ad arginare gli attacchi dei padroni di casa che alla fine si sono giustamente imposti.

Tags: