Torneo Maschile: Rep. Ceca – Finlandia

Rep. Ceca – Finlandia 2-4 (1-1; 1-1; 0-2)

di Cristian

C’è ben poco dello spirito olimpico nella spaventosa carica in balaustra del finlandese Jarkko Ruutu ai danni di Jaromir Jagr: il fuoriclasse di Kladno sarà costretto ad abbandonare il ghiaccio a metà partita con una profonda ferita sulla fronte.
Quella che si è giocata al Palasport Olimpico è stata una partita molto intensa e combattuta con la prima linea di Jere Lethinen (2 gol ed 1 assist), Saku Koivu (3 assist) e Teemu Selanne (1 gol ed 1 assist) autentica spina nel fianco per i ceki. A tenere a galla i campioni olimpici di Nagano c’ha provato il forte difensore Marek Zidlicky con due gol di pregevole fattura entrambi in situazione di superiorità numerica e su assist di Robert Lang.
Nuova sconfitta dunque per la Repubblica Ceka a due partite dalla conclusione del girone di qualificazione si trova costretta a fare punti con l’Italia e nell’ultima sfida contro il Canada. Continua invece l’inarrestabile marcia di una Finlandia che, visto il rendimento sul ghiaccio, inizia a pensare in grande.
A difesa della gabbia finlandese il portiere dei Philadelphia Flyers Antero Niittymaki (37 parate su 39 tiri), mentre per i ceki il goalie dei Nashville Predators, Thomas Vokoun (28 parate su 32 tiri).