Armata inarrestabile.

Seconda partita vinta nel weekend dall’Armata, che Domenica 5 febbraio a Selva di Val Gardena ha trafitto anche le Aquile del Sud Tirolo.

Nella splendida cornice della Val Gardena si è svolta la 12a partita del Campionato Italiano CIP di Sledge-Hockey tra Alto Adige e Lombardia, che ha visto di nuovo la vittoria 1 – 0 dell’Armata Brancaleone.
La partita si è presentata da subito diversa da quella del giorno prima a Varese contro i Piemontesi, sia dal punto di vista tecnico che del gioco: una partita dura, sofferta, spezzata per molti tratti dai numerosi falli da parte delle Aquile del Sud Tirolo, purtroppo non rilevati dall’Arbitro di casa.
L’Armata Brancaleone è andata in vantaggio a 3 secondi dalla fine del 1° tempo di gioco, con un bel goal di Marco Re Calegari su splendido assist di Bruno Balossetti che lo ha messo in condizione di trovarsi da solo davanti alla porta avversaria.

La squadra lombarda ha poi tentato di ripetersi, continuando ad attaccare ma sprecando altre occasioni anche a causa del gioco duro che è venuto a crearsi.
L’attaccante della squadra, Marco Re Calegari, è stato preso di mira ed in particolare ha subìto in un paio di occasioni dei brutti falli che lo hanno costretto in entrambi i casi ad abbandonare il campo e a chiedere l’assistenza del soccorso sanitario.
Per il resto la partita è stata di sostanziale equilibrio. Le Aquile del Sud Tirolo si sono viste solo in qualche sporadica occasione affacciarsi in contropiede nella metà campo avversaria.
L’Armata Brancaleone reduce dalla bella vittoria del giorno prima ha confermato l’ottimo momento di forma anche se verso la fine del 3° tempo si è vista giustamente affiorare un po’ di stanchezza.
In panchina l’allenatore Mauro Papalillo, che come in altre occasioni ha sostituito il titolare Matteo Bianchi. Papalillo ha intelligentemente eseguito una serie di ripetuti cambi per evitare di perdere qualche giocatore, nelle fasi più delicate della partita.

(Resoconto a cura di Lorenzo Lucchina)

I prossimi impegni della squadra saranno tutti casalinghi.

Sabato 11 e Domenica 12 febbraio a Varese si svolgeranno infatti gli ultimi 3 incontri di questo secondo Campionato Italiano “sperimentale” di Ice Sledge-Hockey, secondo questo calendario:

SABATO 11 FEBBRAIO 2006 ore 9.00 – 11.30
Palaghiaccio di VARESE – Partita Lombardia vs. Piemonte

SABATO 11 FEBBRAIO 2006 ore 17.00 – 19.30
Palaghiaccio di VARESE – Partita Piemonte vs. Alto Adige

DOMENICA 12 FEBBRAIO 2006 ore 12.00 – 14.30
Palaghiaccio di VARESE – Partita Lombardia vs. Alto Adige

L’organizzazione del concentramento sarà a cura della POLHA–VARESE Associazione Polisportiva Dilettantistica per Disabili.

La VERA SFIDA?
Sarà, ancora una volta, riuscire a radunare un po’ di pubblico varesino sugli spalti del Palalbani, a tifare per questi giocatori, alcuni dei quali, tra poco più di 1 mese, affronteranno l’impegno delle PARALIMPIADI.
Infatti, nel prossimo mese di marzo, alcuni giocatori delle 3 rappresentative regionali di Ice sledge-hockey tra cui alcuni dell’Armata Brancaleone, saranno convocati per le Paralimpiadi a Torino 2006.
I nomi dei convocati non sono ancora ufficiali, ma abbiamo la speranza che siano almeno 5 i giocatori lombardi che potranno vivere l’esaltante esperienza torinese.

La rappresentativa lombarda si allena a Varese presso il Palaghiaccio al MARTEDI’ (21.15-22.50) e al SABATO (9.00-10.50).

Per chi fosse interessato ad avvicinarsi a questo meraviglioso sport ancora poco conosciuto, l’Armata Brancaleone cerca sempre nuovi giocatori da avviare alla disciplina.
Sono ben accette anche donne con disabilità e qualche “normodotato”. Il nuovo regolamento del CIP – Comitato Italiano Paralimpico infatti offre anche a persone senza handicap la possibilità di giocare “integrati” con gli atleti disabili. E noi speriamo che qualcuno degli ex-giocatori di hockey in piedi di Varese abbia voglia di provare l’esperienza di giocare da seduti e affrontare con noi i sacrifici e le soddisfazioni di partite ed allenamenti insieme.

Chi volesse informazioni può contattare la POLHA-VARESE presso Daniela Colonna-Preti: tel/fax 0332-263770e-mail: dacopi@tin.it