Alleghe-Cortina: la cronaca

di Enrica Fontana

ALLEGHE – CORTINA 3-0 (0-0;2-0;1-0)

Pubblico delle grandi occasioni per le sempre sentita sfida tra le due squadre bellunesi; Cortina che deve ancora fare a meno di Gordon e Alleghe che invece segna le assenze di De Biasio e Dell’Olivo.
Il primo tempo inizia con un tentativo di Bulow che va di poco a lato della porta ampezzana; in risposta ci prova Ekelund, ma Forsberg fa buona guardia. L’estremo difensore si rende protagonista soprattutto nella superiorità numerica della squadra ospite (sgambetto di Cadotte) dove riesce a non subire gol nonostante i numerosi tiri scagliati verso la sua gabbia. Nel finale da segnalare un’ottima azione in combinazione tra Nicola Fontanive e Veggiato con Gravel che però riesce a far suo il disco.
Il secondo tempo inizia nel migliore dei modi per i padroni di casa; dopo 7 secondi Veggiato approfitta di uno spazio enorme lasciato colpevolmente da Gravel per insaccare la prima rete dell’incontro. Verso il decimo minuto da segnalare un buon tiro di Ekelund, che sfrutta un errore della difesa alleghese, che colpisce il palo. Al 10’12" Fabrizio Fontanive riesce a sorprendere Gravel per il 2-0.

Nell’ultimo periodo, nonostante i vari tentativi del Cortina di riaprire la gara, arriva il terzo sigillo al 7’14" con Fabrizio Fontanive che riesce a mettere a sedere Gravel che non trattiene, Snesrud prende il disco sulla ribattuta e con una fucilata fa gonfiare la rete. La gara termina senza ulteriori emozioni, ma con la grande gioia per Forsberg che riesce ad ottenere un meritato shootout.