Importante punto per il Friborgo, si fa delicata la situazione dello ZSC

In una nuova giornata dedicata a posticipi ed anticipi, il Friborgo ferma il Davos e aggiunge un punto alla sua classifica mentre a Rapperswil, lo Zurigo, perde male e vede la sua situazione farsi sempre più delicata.

Rapperswil/Jona Lakers-Zurigo Lions 5-2 (0-1;3-0;2-1)

0-1 03:54 Andy Roach
1-1 24:57 Stacy Roest
2-1 29:21 Patrick Fischer
3-1 39:26 Christian Berglund
4-1 50:30 Marc Schefer
4-2 54:43 Jan Alston
5-2 59:42 Christian Berglund

Dopo le due affermazioni del fine settimana, lo Zurigo cade male sulla difficile pista di Rapperswil. Le cose erano iniziate bene per i leoni che però complice un disastroso secondo periodo si sono fatti infilare e battere da un ottimo Rapperswil. I padroni di casa, con questo successo, fanno un passo importante, se non decisivo, per il raggiungimento dell’obbiettivo stagionale: la qualifica ai playoffs. Per contro i Lions vedono assottigliarsi le loro possibilità che a questo punto sono attaccate ad un filo.

Friborgo Gottéron-Davos 3-3 dts (1-1;1-1;1-1;0-0)

0-1 01:37 Loic Burkhalter
1-1 14:38 Toni Mäkiaho
1-2 24:13 Oskar Ackeström
2-2 30:14 Josh Holden
2-3 50:07 Brett Hauer
3-3 59:34 Richard Lintner

Ottimo affare del Friborgo che raggiunge il Davos a 26 secondi dal termine e muove la classifica. Partita molto equilibrata ed intensa che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto. Da segnalare l’ottima prova nelle file del Davos degli ex-Langnau Burkhalter (1 rete e 1 assist) e Ackeström (1 rete e 2 assist). Proprio quest’ultimo sembra essere tornato quello di un paio di stagioni fa in Svezia, quel giocatore molto importante per l’economia della sua squadra che poco è stato apprezzato dapprima ad Ambrì e poi a Langnau.

Tags: