Ritten-Alleghe : la cronaca

di Cristopher

RITTENSPORT – ALLEGHE TEGOLA CANADESE 4-4 (1:2;1:1;2:1)

Un gran Renon acciuffa nel finale un Alleghe grintoso !
Dopo la strepitosa vittoria in casa dei campioni d'Italia, battendo il Milano per cinque a quattro, il Renon si presenta sul ghiaccio amico decimato però dalle assenze degli squalificati Hafner,Rasom,Bustreo e Faggioni, tutti fermi per tre turni di squalifica per affrontare un Alleghe in gran forma!
La partita comincia molto bene per i padroni di casa,che vanno subito in goal dopo appena novantaquattro secondi con Oleg Timchenko che sfrutta un bel passaggio di Narcisi siglando l’uno a zero.
Un paio di minuti più tardi è ancora il Renon che si rende pericoloso con Rhymsha servito da Narcisi, ma il portiere Forsberg si mostra preparato parando alla grande. Al sesto minuto gli agordini si trovano per la prima volta in superiorità numerica quando Comploi si siede in panca puniti e l´Alleghe si mostra molto pericoloso con un tiro dalla blu; poco dopo arriva il pareggio al 6´55" sempre in superiorità numerica con Jimmy Lindstrom che raccoglie bene un assist di Mike Harder in gran serata, e Bullow insaccando per l’uno a uno.

Un minuto dopo è ancora il Renon che non riesce a sfruttare al meglio un power play sbagliado con capitan Ansoldi servito da Timchenko.
Al 14´52 i padroni di casa riescono a passare indenni una doppia inferiorità per un minuto e mezzo. Poco più tardi Ansoldi in quattro contro quattro salta un paio di avversari e si trova a tu per tu con il portiere ospite che para alla grande. All’ultimo minuto del primo tempo esattamente al 19´30" gli agordini trovano la rete del vantaggio in superiorità numerica cinque contro quattro dopo un errore grossolano della difesa che non riesce a liberare, ancora con Lindstrom servito da Harder e McKenna, per l’uno a due. Pochi secondi dopo è l’Alleghe che va ancora in goal ma l’arbitro annulla per un presunto bastone alto, così si conclude il primo tempo con l´Alleghe in avanti di due a uno.
Nel periodo centrale sono gli agordini decisamente più agressivi che si presentano in un paio di occasioni pericolosi, trovando però un portiere di casa molto attento. Al 28´09" il Rittensport trova il contropiede giusto per pareggiare con Down che mette il disco al sette alla sinistra di Forsberg servito da Rhymsha e Dagenais per il due a due.
Nella seconda metà del periodo centrale ancora un paio di occasioni su ambo i fronti, ma nulla di fatto, la partita si sblocca solo nel finale al 38´31" quando Mike Harder trova il disco del tre a due in cinque contro quattro raccogliendo il rebound di Bilotto e Veggiato. La frazione centrale si conclude cosi con l´Alleghe in vantaggio di tre a due.
Nel terzo ed ultimo tempo si aspettava una reazione dei padroni di casa, ma nulla di fatto, l’Alleghe trova il goal del quattro a due con Fabrizio Fontanive al 44´43" con un tiro parabile. Nella seconda metà del terzo periodo ancora Alleghe che si mostra pericoloso al 54´50 con un tiro da distanza ravvicinata. Negli ultimi cinque minuti il grande assalto del Renon viene premiato prima con Lutz al 55´02" che parte dal proprio terzo salta un paio di avversari e dalla blu lascia partire un gran tiro rasoghiaccio che si infila in mezzo ai gambali di Forsberg per il tre a quattro, e poi con Ansoldi che devia sotto porta un tiro forte di Lutz, al 57´27" per il meritato quattro a quattro finale.
I migliori in campo Lutz, Down e Ansoldi per i padroni di casa, e Lindstrom, Harder e Forsberg per l’Alleghe