Val Pusteria – Alleghe: il commento

di Ivan:

Val Pusteria – Alleghe 2-5 (0-3; 2-1; 0-1)

Nella 33.giornata il Valpusteria ospita sul Lungorienza l’Alleghe. Dopo due sconfitte a spese del Fassa ed del Renon ci si attende una reazione da parte della compagine pusterese,
che nelle ultime settimane è slittata sempre più in basso.
Il freddo e specialmente le ultime deludenti prestazioni fanno arrivare allo stadio solo un centinaio di spettatori. La partita comincia subito con l’Alleghe che si proietta in avanti e mette subito sotto pressione la gabbia pusterere, difesa dal giovane Baur. E così passano solamente 2 minuti e Nicola Fontanive segna la prima rete, lasciato colpevolmente da solo davanti al portiere. Il Valpusteria non c’è, sembra che sia in vacanza. La partita la fa solamente l’ Alleghe. Al 15° arriva la seconda rete ad‘opera di Harder, che appoggia il disco nella porta vuota, dopo che Baur va dietro la porta per stoppare il disco,non riuscendoci e non fa neanche in tempo a ritornare in porta. Verso la fine del periodo l’Alleghe è in superiorità e ne approfitta nuovamente con Harder che devia in gol un tiro dalla blu di Lindstrom.

Cosi si va al riposo con l’Alleghe in vantaggio per 3 reti a 0.
Nel II.secondo periodo Linström va entra De Rouville per un insicuro Baur, che sicuramente ha delle colpe su due segnature. Il Valpusteria si sveglia e mette sotto pressione l’Alleghe, che però va ancora in gol in inferiorità numerica su un contropiede concluso in modo eccellente da Snesrud. Il Valpusteria si ributta in avanti ed almeno ci prova e trova anche un paio di buone occasioni. Al 15° arriva la prima segnatura del Valpusteria grazie ad Oberrauch che mette in gol un rebound. (da notare che il gol è stato irregolare, perché Stella non ha visto che il tiro dalla blu di Olsson ha centrato la maschera di Forsberg). Passano appena 29 secondi e il Valpusteria va ancora in rete con Boman, che in una mischia davanti alla porta riesce a mettere il disco alle spalle di Forsberg. Almeno il Valpusteria è riuscito a riaprire la partita e cosi si va al III. periodo, dove le speranze pusteresi vengono subito messe a tacere da Snesrud, che infila un malcapitato De Rouville. D’ora in poi l’Alleghe controlla la partita e il Valpusteria non riesce a impensierire più di tanto la porta di Forsberg.
Concludendo si puo dire che è stata un partita mediocre, con un Valpusteria evanescente, demotivato e deludente, che avrà serie difficoltà ad incamerare punti, andando avanti di questo passa.