Derby della paura al Kloten, al Rappi il recupero della prima giornata

Zurigo Lions-Kloten Flyers 1-5 (1-3;0-0;0-2)

0-1 00:26 Marcel Jenni
0-2 09:40 Jaroslav Hlinka
0-3 16:50 Frederic Rothen
1-3 17:29 Andy Roach
1-4 58:22 Sven Lindemann
1-559:07 Frederic Rothen

Il Kloten batte nettamente i cugini e li stacca sempre più dalla linea di qualificazione ai playoffs in virtù anche del maggior numero di partite dello Zurigo che ora non avrà più diritto all’errore. Partita subito in salita per i padroni di casa con gli ospiti in vantaggio al primo affondo con Jenni. Il Kloten può quindi sfruttare la sua velocità in contropiede e approfitta di ogni sbandamento dei padroni di casa per portarsi fin sul 3-0. A nulla serve la rete della bandiera per lo Zurigo che paga anche le fatiche della continental cup. Il Kloten deve limitarsi a controllare le confuse iniziative dei leoni per poi arrotondare nel finale un punteggio davvero severo. Lo Zurigo a questo punto rischia veramente grosso di rimanere escluso dai giochi che contano. Ottimo affare per contro del Kloten che con questo successo si issa al quarto posto.

Rapperswil/Jona Lakers-Davos 5-4 (3-0;1-3;1-1)

1-0 05:29 Brandon Reid
2-0 11:29 Thomas Walser
3-0 14:59 Marc Weber
4-0 27:50 Christian Berglund
4-1 29:02 Björn Christen
4-2 34:17 Brett Hauer
4-3 38:01 Andres Ambühl
5-3 42:52 Brandon Reid
5-4 51:53 Landon Wilson

Il Rapperswil vince il recupero della prima giornata. Portatisi sul 4-0 poco prima di metà partita i sangallesi subiscono il ritorno dei grigionesi che però non riescono a perfezionare l’aggancio e perdono la loro quarta partita consecutiva. Un Davos molto volonteroso che però fatica moltissimo a dare continuità al suo gioco. Con questa sconfitta i grigionesi vedono allontanarsi il secondo posto in classifica e vedono nel contempo avvicinarsi gli avversari che lottano a cavallo della linea che si trova oramai a soli 5 punti dai campioni in carica. Il Davos ha il potenziale per uscire da questa situazione ma dovrà tornare alla vittoria a partire dall’imoprtantissimo scontro diretto di sabato alla Valascia di Ambrì.

Tags: