Super Six: presentazione HC Pardubice

di Carlo Palazzolo:

Non è un grande momento per l’HC Moeller-Pardubice nella massima serie della Repubblica Ceca. Relegato al quinto posto con ben 15 punti di svantaggio nei confronti della capolista Slavia Praha la squadra ceca al momento non vede altro risultato che una vittoria o una buona prestazione in questa seconda edizione della coppa europea per club.
Dovrà per forza di cose affidarsi ai suoi pezzi pregiati nella sfida contro la corazzata Dynamo, gran favorita del girone e del torneo.
Il golie Adam Svoboda, ceco classe ’78 e dotato di grande esperienza, dovrà essere la diga difensiva insieme ai pilastri Kantor e Novotny. Il primo con importanti esperienze all’estero; una proprio nella stagione 2003/04 con la Dynamo Mosca, specialmente nel campionato finlandese. Novotny invece è un prodotto diretto della società con una breve esperienza estera nel CSKA sempre nel campionato russo.

Le bocche da fuoco saranno invece Jan Caloun, draftato nel 1992 da San Jose e con una piccola esperienza nella NHL, Petr Sykora – classe ’78 scelto dai Red Wings nel 1997 con esperienza d’oltre oceano con Washington e Nashville e Michal Mikeska, giovane locale dal buon fisico e velocità.
Saràdunque una sfida molto accesa dove il Pardubice partirà sicuramente da sfavorita e che quindi non avrà molto da perdere. L’unica possibilità sarà quella di mettere sul ghiaccio la classe e la velocità, caratteristiche pecuiliari del campionato e della scuola ceca.