Un Renon fortunato riesce a battere un Fassa in netta ripresa !!

di Christopher

Ritten Sport – Fassa 3:2(2:0)(0:1)(1:1)

Il Fassa si presenta a Collalbo senza l'infortunato Gianluca Tomasello e senza lo squalificato Diego Iori in una partita davvero brutta e noiosa.
I primi tre minuti sono tutte dei ladini che si presentano in un paio di occasioni tutte parate e deviate da un Phil Groeneveld che per l'ennesima volta si presenta in serata davvero super!!
Nel corso del primo tempo si svegliano anche i padroni di casa che vanno in gol al 14´11" con Rhymsha che sigla la prima marcatura della serata assistito da Down e Scelfo, concludendo una triangolazione da manuale per l´uno a zero.
Proprio quando il Fassa gioca molto bene arriva la seconda rete per i padroni di casa che infilano Carpano al 19´23" con un assolo di Alex Egger ben servito da Matteo Rasom per il due a zero.

Il primo periodo si conclude con il Renon in vantaggio di due reti.
Nel secondo tempo si vede un gran Fassa che non si nasconde e che impegna l´estremo del Renon in un paio di buoni occasioni, la piu´ ghiotta viene fallita al 23´42 quando Groeneveld riesce a deviare tre tiri consecutivi.
Il Fassa riesce però ad accorciare al minuto 28´05" con Michele Ciresa che conclude un passaggio di Planchensteiner e Turek per il due a uno.
Alcuni minuti dopo ancora Renon che sfiora il gol del tre a uno col difensore Hafner che viene servito da Down sparando però su Carpano che si mostra preparato.
Nei minuti finali del secondo tempo è ancora il Fassa che cerca il pareggio, ma non lo trova per fortuna dei padroni di casa.
Anche nel terzo tempo si vede un Fassa disciplinato e ben messo in campo che gioca alla pari del Renon.
La prima occasione arriva al 47´07 con Timchenko che centra l´angolino alto alla sinistra del estremo del Fassa che riesce a deviare la minaccia.
Un minuto più tardi è Felicetti del Fassa a presentarsi a tu per tu con Groeneveld sparando però alto.
Al 50´21 è ancora Down a rendersi pericoloso davanti a Carpano contrastato da dietro da un difensore fassano.
Nei minuti finali Lars Molin toglie il portiere per un sesto uomo di movimento, che viene sfruttato da Timchenko trovandosi però in fuorigioco.
Quando Carpano ritorna in porta subisce subito la terza marcatura del Renon ad opera di Down al 59´24" assistito da Rhymsha e Dagenais per il tre a uno.
Poco dopo i ladini levano ancora il portiere e riescono ancora a segnare al 59´48" con Kutznik servito da Turek per il tre a due finale.
Il Renon si porta a casa due punti preziosissimi dove però a poter recriminare sono gli ospiti, un pareggio ci stava.
Da segnalare la buona prova di Groeneveld, Halkidis e Bustreo per il Renon, Carpano Luca Felicetti e Turek per il Fassa.